Scherma, Mondiali Parigi 2010: il fioretto maschile italiano pronto a vincere tutto

Andrea Baldini contro il cinese Zhang Liangliang

AL VIA I MONDIALI DI SCHERMA DI PARIGI: IL FIORETTO PRONTO A VINCERE TUTTO / La scherma italiana ci ha sempre regalato tante soddisfazioni e proprio per questo  è lecito  nutrire tanta fiducia per il Mondiale che si disputerà a Parigi dal 4 al 13 novembre . E’ soprattutto il fioretto maschile la squadra che potrà farci veramente sognare. Il team, infatti, è formato da veri campioni che hanno vinto tutto, dai mondiali alle Olimpiadi. Fiorettisti come Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Valerio Aspromonte, Giorgio Avola e Stefano Barrera siamo sicuri che non ci deluderanno. Colui che li allena, Stefano Cerioni, prima della partenza per la capital francese, ha provato a farceli conoscere meglio: “Baldini è  campione del Mondo uscente, Campione europeo per due volte consecutive. Che dire di più di Andrea? Sa di essere tra i favoriti. Ha lavorato tanto e bene ed è in buone condizioni. E’ un ragazzo che sa trovare la giusta concentrazione quando serve. Ho molta fiducia su di lui. Cassarà è  in uno stato di ottima forma fisica e tecnica. E’ un atleta fortissimo che, probabilmente, ha raccolto meno di quanto le sue capacità meriterebbero. In questa stagione l’ho visto allenarsi con più maturità e più costanza. Spero che questo possa essere l’anno giusto per poter raggiungere gli obiettivi che si prefigge. Aspromonte sta vivendo un periodo di crescita esponenziale dopo la bella conferma dell’Europeo dove ha conquistato l’argento individuale. Anche lui è in ottime condizioni. Penso infatti che abbia raggiunto la maturità necessaria anche per affrontare l’esordio ad un Mondiale. Ha grinta e qualità. Avola è  il più giovane del gruppo e, quindi, con meno esperienza. Si prepara ad affrontare il Mondiale con il giusto timore, ma ha ottime qualità che dovrà mettere in pedana. Lo ha già fatto nel corso della stagione battendo i più forti del ranking. Da ciò deve prendere consapevolezza ed acquisire la giusta carica per affrontare chiunque a testa alta. Barrera ha tanta esperienza che riesce a mettere al servizio della squadra. E’ infatti un elemento assai importante. Si fa sempre trovare pronto e sa sostenere i compagni di squadra durante gli assalti”. Sul Mondiale che si apprestano a giocare ha, poi, aggiunto:”Tutto fa pensare che potremo essere tra i protagonisti di questo Mondiale. Siamo ai vertici del fioretto internazionale, come testimoniato dal ranking mondiale, alla pari con la Cina. Anche gli asiatici infatti a livello individuale, come noi, vantano 4 atleti nei primi 16. Siamo senza dubbio le due squadre favorite e quelle più complete. Bisognerà stare attenti anche alla Russia che, nonostante abbia meno esperienza, ha ottenuto risultati importanti, ma anche alla Germania che con Joppich e Kleibrink è assai pericolosa. Non bisognerà abbassare la guardia nell’eventualità che si incontrasse il Giappone che, avrà pure solo Ota, ma può contare su tre giovani che stanno crescendo”.

PROGRAMMA FIORETTO MASCHILE:
Fase a gironi (Avola): giovedì 04 novembre
Tabellone di diretta: domenica 07 novembre
Prova a squadre(Baldini, Cassarà, Aspromonte, Barrera): giovedì 11 novembre

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *