Salto con gli sci, Coppa del Mondo: Morgenstern re a Lillehammer

In mezzo a tanta Norvegia spunta Thomas Morgenstern che mette tutti ai suoi piedi a Lillehammer

Thomas Morgenstern vince la terza prova individuale della Coppa del Mondo di  Salto con gli Sci, questa volta in Norvegia a Lillehammer (HS 138). L’austriaco, in una superforma, vince la prima e la seconda manche e, con 5 punti di vantaggio, batte Remen Evensen e Hilde, rispettivamente secondo e terzo. Alle loro spalle Kofler, Malysz e Ammann. Ancora deludente Schlierenzauer, mentre incappano in una giornata no sia Larinto, che Bardal che Jacobsen, in lotta sino alla fine per la vittoria e che finiscono introno alla decima posizione. Comunque norvegesi che appaiono i più in forma: oggi addirittura 4 di loro nelle prime 11 posizioni. Che siano finiti i tempi della grande Austria?

Nella prima manche bene Freund, che scende a 132 metri, Velta, sorpresa di giornata, a 130, Stoch con la stessa misura e Loitzl 129. Poi inizia la gara dei migliori con Morgenstern, apparso in formissima, che scende a 138,5, seguiro da Hilde, stessa misura, così come Remen Evensen. Tutti e tre sono distanti un punto e quattro decimi. Alle loro spalle, in corsa, ci sono anche, Malysz, Kofler, Ammann, a 5 punti da Morgi. Solo 11° Jacobsen e 15° Schlierenzauer, mentre per i tedeschi escono subito Schmitt, Uhrmann e Bodmer. Fuori anche Janda e Hajek.

Seconda manche non esaltante con il vento che la fa da padrona e non permette agli atleti di andare troppo lontano: solo Hautamaeki, Kofler , Malysz e Ammann arrivano sui 130. Da qui inizia la gara per la vittoria: prima salta Remen Evensen che atterra a 136 e mette pressione su Hilde e Morgenstern. L’altro norvegese arriva a 134 e non ce la fa: alla fine salta Morgenster che atterra a 137.5 e si porta a casa la prima vittoria stagionale.

Classifica finale (primi 10):

1.    Thomas Morgenstern (Aut) 138.5m 137.5m 281.4 punti

2. Johan Remen Evensen (Nor) 138.5m 136.0m 276.9 punti

3. Tom Hilde (Nor) 138.5m 134.0m 272.8 punti

4. Andreas Kofler (Aur) 137.0m 132.5m 270.9 punti

5. Adam Malysz (Pol) 133.5m 130.0m 268.8 punti

6. Simon Ammann (Svi) 133.5m 130.0m 268.8 punti

7. Matti Hautamaeki (Fin) 130.5m 130.5m 264.7 punti

8. Ville Larinto (Fin) 135.5m 126.0m 258.8 punti

9. Daiki Ito (Jpn) 132.5m 125.0m 256.3 punti

10. Anders Bardal (Nor) 133.0m 125.5m 255.7 punti

About Gianmatteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *