Basket, la Fortitudo Bologna non ammessa alla Legadue

Basile ai tempi della Fortitudo Bologna

Il Consiglio federale Fip ha deciso di non ammettere alla Legadue la Fortitudo Bologna, una delle società storiche della pallacanestro italiana, che potrà ora solo ripartire dalla Prima Divisione.

I cronici problemi finanziari della Fortitudo erano già costati la mancata iscrizione alla Legadue lo scorso anno:  il proprietario-presidente, l’immobiliarista Gilberto Sacrati, non ha sanato la situazione debitoria di 1,7 milioni di euro. In questa stagione la Fortitudo, spinta quasi sempre da 4.000 persone al Paladozza, ha vinto all’ultimo secondo della quinta partita la finale dei playoffs della A Dilettanti contro la VemSistemi Forlì.

Nella sua storia la Fortitudo ha partecipato a due Final Four di Eurolega, ha vinto una Coppa Italia, due Supercoppe, due scudetti.

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *