Basket Nba, risultati: ok Chicago e Dallas, ko Orlando e Oklahoma City

Un grande Rose ha regalato a Chicago la vittoria contro un buon New Orleans guidato dal solito assist-man West

NBA RISULTATI NOTTE – In Nba vincono Chicago e Dallas che si buttano all’inseguimento delle rispettive capoliste mentre perdono terreno Orlando e Oklahoma City.

Nella Eastern Conference i Bulls si impongono 85-77 contro New Orleans grazie ai 24 punti e 9 assist di Rose: gara equilibratissima e che i padroni di casa riescono a vincere grazie a punticini di vantaggio ottenuti in quasi tutti i tempi. Il tabellone, infatti, segna 26-23, 17-20, 23-17 e 19-17.

Cadono invece i Magic 85-89 contro Portland: non bastano i 22 punti di Richardson per avere la meglio sui 24 di Aldridge. La gara si decide nel primo quarto, quando gli ospiti si impongono 24-19: da lì in poi Orlando non riesce più a vincere, o lo fa solo con il minimo scarto, ma non abbastanza per recuperare i 5 punti di svantaggio. Il tabellone segna, 24-23, 23-23 e 19-19 per i restanti tre tempi.

Stravince New York contro Utah 131-109 nella sfida tutta personale tra Jefferson (36 punti e 12 rimbalzi) e Anthony (34 punti): decisivo il primo quarto quando i padroni di casa asfaltano gli avversari con un pesantissimo 40-24! Poi arrivano un 26-24 e un 36-26 che chiudono i giochi prima che gli ospiti possano un minimo alzare la testa nel quarto con un 35-29 a loro favore.

Nella Western Conference vittoria per Dallas 108-105 su Minnesota con Nowitzki che con 25 punti batte un grande Love (23 punti, 17 rimbalzi e 5 assist): dopo il ko nel primo tempo per 22-30, gli ospiti recuperano qualche punto nel secondo imponendosi 26-20 prima di perdere tutto nel terzo terminato 25-30. Ma nell’ultimo i Mavericks si rimboccano le maniche e annientano gli avversari con un 35-25 che vale quarto parziale e incontro.

Cade invece Oklahoma 101-107 contro Memphis con Allen che con 20 punti batte un grande Westbrook autore di 27 punti e 7 assist: decisivo il secondo quarto quando i padroni di casa si impongono 33-22. In precedenza solo un 25-24, mentre a seguire arriva un 27-21 a favore degli ospiti che fa pensare a una rimonta, stroncata dal 28-28 dell’ultimo parziale.

Successo anche per Houston 123-101 contro Sacramento grazie ai 20 punti di Budinger: decisivo il terzo quarto quando gli ospiti si impongono 30-16. In precedenza erano arrivati un 29-30, 36-28 e dopo arriverà un 28-27.

Infine in fondo Los Angeles Clippers batte 92-87 Charlotte con i 17 punti e 15 rimbalzi di Griffin: vittoria tutta costruita sui minimo scarti ottenuti in ogni parziale. Il tabellone, infatti, segna 27-26, 22-21, 22-20 e 21-20.

About Gianmatteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *