Champions League: B.Monaco e Lione battono M.United e Bordeaux

Serata di grandi emozioni in Champions League, in attesa di Inter-Cska Mosca di mercoledì.

A Monaco di Baviera la squadra di Van Gaal vendica la storica sconfitta nella finale di Barcellona del 1999 battendo proprio in rimonta nei minuti di recupero il Manchester United, cui non basta un gol del solito Rooney. A Lione, gli uomini di Puel vincono 3-1 il primo round del derby tutto francese contro il Bordeaux di Gourcuff e fanno un bel passo avanti verso le semifinali. 

I Red Devils passano subito in vantaggio con un colpo di testa di Rooney, perso da Demichelis e gestiscono bene il risultato, concedendo solo un paio di occasioni ai padroni di casa, senza il giustiziere della Fiorentina Robben. Nella ripresa però proprio Rooney devia sfortunatamente per lui nella propria porta un’innocua punizione di Ribery, rianimando i tedeschi. A novantesimo passato, Olic firma poi il 2-1 che riapre totalmente il discorso qualificazione.

In Francia, succede di tutto nei primi minuti, con Lisandro Lopez che porta in vantaggio gli ex campioni di Francia e Chamakh che pareggia subito i conti. Alla mezz’ora Bastos segna il 2-1, dopo una serie di incredibili occasioni fallite da entrambe le parti e una traversa per parte. Nel secondo tempo, il Bordeaux pensa anche un po’ a difendersi e viene punito ancora da Lopez, che trasforma un rigore abbastanza generoso che vale un’ipoteca sul passaggio del turno.

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *