Juventus, Trezeguet si finge prima Del Piero poi Iaquinta e viene denunciato

David Trezeguet accusato di aver dichiarato false generalità. Questo quanto è riportato oggi da alcuni quotidiani e finita ieri in Tribunale, secondo cui il francese ha dichiarato ai poliziotti, che lo avevano fermato in auto, prima di essere Vincenzo Iaquinta e poi Alessandro Del Piero, suoi compagni di squadra.
La vicenda risale al febbraio dello scorso anno. Il bomber si trovava nel centro di Torino su una Bmw, guidata da un amico, che non si è fermata all’alt della polizia.

Alla fine dopo un breve inseguimento e lo scontato controllo da parte degli agenti:“Patente e documenti”, l’autista dichiara di esser il segretario del giocatore seduto al suo fianco e richiede inutilmente ai poliziotti di chiudere un occhio dopo essersi rifiutato di fare l’etilometro. I poliziotti di conseguenza applicano le procedure, ritirando prima la patente e sequestrando poi l’auto dell’autista. Poi si occupano del calciatore, che non ha con sè i documenti. Trezeguet, spazientito, prima si presenta come Del Piero e poi Iaquinta prima di fornire luogo e data di nascita falsi. I poliziotti non hanno gradito lo scherzo e lo hanno denunciato.

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *