Champions League, risultati finali della terza giornata di Champions: bene Arsenal, Chelsea e Real Madrid, cadono Roma e Milan

Torna Cesc Fabregas ma la musica non cambia: è sempre super Arsenal

Si è appena chiuso la prima giornata dell’ultima partita di andata di Champions League: poche soprese e molte conferme. Prime tra tutte il Chelsea, inarrestabile in Europa: Ancelotti va a vincere in Russia con un gran goal di Zhirkov dal limite dell’area e di Anelka, lanciato a rete da Essien. Poi solo Spartak Mosca, ma un grande Cech e l’imprecisione degli attaccanti di Karpin regalano 3 punti ai Blues. Poi l’Arsenal che vince anche la terza partita su tre ancora una volta con una goleada: dopo i gol del primo tempo di Song e Nasri ci pensa il capitano, Cesc Fabregas, tornato dopo un mese di stop, a segnare, su rigore, il 3-0, poi ci pensano Wilshere con un tocco sotto davanti a Pyatov e Chamakh, solo in off side davanti al portiere ucraino, a completare l’opera, prima che Eduardo segni il gol della bandiera. Che dire poi del Real Madrid che, dopo un momento di sbandamento a metà primo tempo, ha matado in lungo e in largo il Milan grazie a Ronaldo, devastante negli ultimi tempi e Ozil. Vince anche il Bayern Monaco, baciato (straziato di baci meglio dire) dalla fortuna: due gol su autorete, una più goffa dell’altra, e gol di Gomez, con la palla che gli sbatte addosso su respinta di Stanciou, prima del gol del 3-2 di Culio in scivolata. Nelle gare da dentro o fuori il Marsiglia con Diawara di testa su angolo (paperone di Dubravka), lo Sporting Braga con Lima e Matheus con un piattone a porta vuota dopo un magistrale contropiede e l’Ajax con De Zeuuw e Suarez, nonostante la pennellata su punizione di Birsa, ottengono tre punti a testa che li riavvicina a restare nella massima competizione europea. Non ce la fa la Roma a riaddrizzare la partita con il Basilea che si impone all’Olimpico con un clamoroso 3,-1, con il terzo gol firmato da Cabral con una percussione, anche fortunata, centrale.

Spartak Mosca-Chelsea 0-2 (Zhirkov 24’, Anelka 43’)

Roma-Basilea 1-3 (Borriello 21’; Frei 12’, Inkoom 44′, Cabral 90+2′)

Bayern Monaco-Cluj 3-2 (Cadù aut 31’, Panin aut 37’, Mario Gomez 77′; Cadù 28′, Culio 85′)

Marsiglia-Zilina 1-0 (Diawara 47’)

Arsenal-Shakhtar Donetsk 5-1 (Song 19’, Nasri 42′, Fabregas su rig 59′, Wilshere 65′, Chamakh 70′; Eduardo 81′)

Sporting Braga-Partizan Belgrado 2-0 (Lima 34’, Matheus 88′)

Ajax-Auxerre 2-1 (De Zeuuw 7’, Luis Suarez 41’; Birsa 56′)

Real Madrid-Milan 2-0 (Cristiano Ronaldo 13’, Ozil 14’)

About Gianmatteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *