Juventus, Felipe Melo e lo scudetto: “Milan e Inter più forti ma ci proveremo”

JUVENTUS FELIPE MELO SCUDETTO MILAN INTER – “Adesso la squadra vince, la squadra fa prestazioni buone. L’anno scorso no. Quando il gruppo fa bene le cose vanno bene. Io sono più sereno rispetto all’anno scorso. Prendo meno ammonizioni, faccio meno falli”.
Così Felipe Melo in esclusiva si racconta ai microfoni di Sky Sport 24. Il centrocampista brasiliano vuole “diventare un idolo di questa maglia, mi piace quest’anno uscire dal campo e vedere la gente che mi applaude. Mi piace vedere la gente che mi ferma e mi dice buone parole. Voglio diventare un idolo di questo club, voglio tornare in Nazionale e per quello devo far bene anche con il club. Aquilani? E’ un grande giocatore ma voglio parlare del gruppo, di tutto il centrocampo. Di Marchisio, Sissoko. Mi piace avere al mio fianco tanti campioni come loro. Aquilani è forte, Marchisio ha la velocità, Sissoko è forte fisicamente. Cosa manca alla Juventus? Non siamo pronti ancora per vincere lo scudetto. Dobbiamo continuare a crescere, dobbiamo essere realisti e dire che Milan e Inter sono un gradino più in alto di noi. A febbraio e marzo valuteremo se saremo da scudetto. Per ora pensiamo gara dopo gara”.

About Filippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *