Premier League, pari 2-2 tra Sunderland ed Everton

Wellbeck-show ieri tra Sunderland ed Everton, ma non basta ai Black Cats per portarsi in zona Champions League

PREMIER LEAGUE SUNDERLAND-EVERTON – Doveva essere la gara della conferma del Sunderland per ambire a un posto in Europa League o, addirittura, in Champions: invece non è andata oltre un pari contro un buon Everton. Nonostante problemi di formazione per entrambi i tecnici la partita è molto bella, con continui ribaltamenti di fronte e l’inizio di quello, che forse quest’anno, è l’esploit della Premier: Danny Wellbeck, giovane promessa dello United che a giugno tornerà all’ovile per giocarsi un posto da titolare. Gli ospiti, ancora a caccia di continuità, vanno in vantaggio con il solito Tim Cahill prima che il numero 17 dei Black Cast ristabilisca la parità al 23′ e addirittura porti gli uomini di Bruce sul 2-1 al 70′. Quando tutto lasciava presagire la fine della gara con tre punti in tasca e il quinto posto a pari merito con Bolton e Tottenham ecco il pareggio, definitivo, di Mikel Arteta, all’86’. In classifica, dopo questa X, non cambia nulla, con i Black Cats al settimo posto in piena Europa League e l’Everton a 16, ancora in bilico tra la lotta per la salvezza e un posto al sole in Europa.

About Gianmatteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *