Fantacalcio, guida alla 26a giornata di campionato: probabili formazioni, notizie e curiosità di tutte le squadre di serie A

Luis Antonio Jimenez (getty images)

GUIDA CONSIGLI FANTACALCIO FORMAZIONI 26ESIMA GIORNATA/ Eccoci puntali come sempre con la nostra rubrica sul Fantacalcio per la presentazione della 26esima giornata di campionato di serie A che avrà inizio fra poche ore con l’anticipo delle 18:00 tra Bologna-Palermo. Al Dall’Ara entrambe le squadre cercano il riscatto dopo le pesanti sconfitte subite la scorsa  settimana. Dei padroni di casa che devono fare a meno di Britos puntate su Della Rocca e sul capitano Marco Di Vaio. L’attaccante è a secco da due turni  ma siamo sicuri che questa volta non vi deluderà, vincendo anche la sfida con Miccoli. Evitate invece il portiere Viviano che in settimana si è allenato a parte e i difensori Portanova e Moras che potrebbero pagare l’assenza dell’uruguayano. Dei rosanero di Delio Rossi che deve fare i conti con diverse defezioni in difesa(mancheranno Balzaretti, Cassani e  Gojian) vi facciamo i nomi di Hernandez, voglioso di mettersi alle spalle con un gol le disavventure della settimana, e Ilicic. Turno di riposo per Miccoli e Pastore così come per Migliaccio che non è al cento per cento. L’anticipo del sabato sera vedrà di fronte a San Siro Inter-Cagliari. La sfida tra le squadre dei due ex milanisti Leonardo Donadoni dovrebbe regalare tanto spettacolo e gol e di conseguenza anche tanti bonus. Dei nerazzurri punteremmo forti sul duo difensivo Ranocchia-Maicon e su Stankovic al rientro dopo l’infortunio. In avanti tra Pazzini e Eto’o, scelgo il primo vista che non potrà essere a disposizione per il match di Champions. Out invece Nagatomo Cordoba e Thiago Motta. Degli uomini di mister Donadoni, voglioso di mettersi in mostra nel suo vecchio stadio, punterei su Cossu(10 assist in stagione come Ibrahimovic), Nainggolan e Acquafresca. Dei sardi evitate, invece, Agazzi che questa sera rischia la goleada, così come Canini e Agostini che inevitabilmente soffriranno le incursioni dei nerazzurri(Eto’o e Maicon su tutti). La domenica si apre con il match delle 12:30 tra Lecce-Juventus. I giallorossi, nonostante la sconfitta di Catania, vivono un ottimo momento di forma e dopo aver fermato Inter e Milan ci proveranno anche con i bianconeri. Le defezioni per De Canio(squalificato per 2 turni) che ha la squadra decimata dalle squalifiche sono veramente tantissime(Olivera e Giacomazzi su tutti). Dei salentini puntate comunque su Di Michele che ha finalmente smaltito il suo infortunio e sull’argentino Piatti. Non fidatevi come sempre del reparto difensivo, il peggiore della A. Dall’altra parte Gigi Del Neri non dovrebbe apportare cambiamenti alla squadra che è uscita vittoriosa contro l’Inter. Puntate quindi su Matri che nonostante i problemi al costato sarà in campo per continuare a segnare. Insieme a lui Buffon, Marchisio, Barzagli(vera sorpresa di questo scorcio di campionato) e Martinez. Out Krasic, Bonucci e   Sorensen. Il 26esimo turno prosegue, poi,  con le partite delle 15:00. In rigoroso ordine alfabetico iniziamo con il match tra Chievo-Milan. La capolista fa visita ad una squadra tosta che in casa non fa sconti a nessuno(vittorie contro Inter, Roma e Napoli) ma dopo il ko contro il Tottenham tra rossonera c’è grandissima voglia di riscatto, soprattutto per non rischiare di far avvicinare troppo i cugini dell’Inter. Dei clivensi capitan Pellissier Andreolli e Constant dovrebbero ben figurare così come Sorrentino che però rischia di prendere qualche gol di troppo. Dei rossoneri che recuperano Boateng(dovrebbe andare in panchina) schierate Abbiati, Nesta, Cassano e Ibrahimovic. Lo svedese non segna da due turni, impossibile immaginare che non lo farà nemmeno per questa giornata. Attenzione però ad un dato curioso che potrebbe interessarvi: Il Milan al Bentegodi non va in gol con gli attaccanti dal 2004(l’anno scorso doppietta di Nesta). Continuiamo con la sfida del Franchi tra Fiorentina-Sampdoria. Secondo noi la partita rischia di essere povera di gol e di conseguenza anche dei bonus utili per tutti voi fantallenatori. Quindi i portieri delle due squadre Boruc e Curci potrebbero tornare utili come i difensori Gastaldello e Gamberini. I gol, invece, potrebbero, comunque, arrivare dalle coppie Guberti-Maccarone e  Ljajic-Mutu. A Marassi va in scena Genoa-Roma. Le due squadre stanno attraversando momenti completamente diversi; i primi provengono dal grande derby vinto mercoledì, i capitolini invece, hanno subito ben 2 sconfitte nelle ultime partite. Dei grifoni Kaladze, capitan Rossi e Kucka sono gli uomini più  in forma quindi vanno schierati con la sorpresa Paloschi. Degli uomini di Ranieri, invece, puntate sull’ex Borriello(dovrebbe essere a disposizione nonostante qualche problemini), Mexes, e Perrotta. Out entrambi i portieri, Riise, Totti, Mesto e Floro Flores. All’Olimpico di Roma si affrontano Lazio-Bari. I favori dei pronostici, ovviamente, sono tutti per i biancocelisti ma meglio non sottovalutare il Bari che si giocherà le sue ultime carte per rimanere aggrappata al sogno salvezza. Degli uomini di Reja schierate Muslera, Lichtsteiner (pare abbia recuperato miracolosamente dal problema agli adduttori), Hernanes e Floccari. Crediamo soprattutto nel riscatto degli ultimi due a secco in campionato da parecchio tempo. Lasciate fuori, invece, Mauri, Ledesma e Kozak. Occhio infine alla sorpresa Gonzalez che potrebbe ripetersi anche tra le mura di casa. Per quanto riguarda i biancorossi di Mutti punterei su Okaka che sente profumo di derby(essendo un ex romanista) e su Almiron, il giocatore con più classe tra i pugliesi. Potrebbe far bene anche Gezzal al rientro dopo un lunghissimo infortunio. Al Tardini va in scena un inaspettato scontro salvezza tra Parma-Cesena. Ghirardi ha fatto intendere che in caso di mancato risultato Marino potrebbe anche saltare, Campedelli invece ha dato piena fiducia a Ficcadenti sapendo che con gli uomini che ha a disposizione sta facendo il massimo. Noi punteremo forte sulla fantasia quindi dentro sia Giovinco che Jimenez(ex di turno) ma dovrebbero far bene anche Mirante, Zaccardo e Candreva da una parte e Giaccherini e Ceccarelli dall’altra. Out Amauri, il suo gol è stato solamente un fuoco di paglia, Paci, Colucci e Budan. La nostra analisi continua con la sfida tra Udinese-Brescia. La sfida dello stadio Friuli mette di fronte due squadre con obiettivi diversi: gli uomini di Guidolin inseguono il nono risultato utile consecutivo che potrebbe farli avvicinare ancora di più alla zona Champions; le rondinelle, invece, sono a caccia di punti per la salvezza. Per questa sfida i nomi che vi faccio sono i soliti di sempre: Handanovic, Armero, Di Natale(Sanchez è squalificato se no avremmo fatto pure il suo nome) da una parte e Diamanti e Caracciolo dall’altra. Possibili sorprese Denis e Lanzafame. Da non schierare, invece, il reparto difensivo  bresciano che soffrirà gli attaccanti bianconeri e Asamoah e Domizzi. Quest’ultimo soprattutto rischia tanto con Diamanti. La 26esima giornata andrà in archivio con Napoli-Catania. Al San Paolo degli uomini di Mazzarri privi dello squalificato Lavezzi punterei, ovviamente, sul capocannoniere Cavani e su Sosa che dovrebbe partire titolare. Difficile infatti che Mascara venga lanciato subito dall’inizio contro la sua ex squadra. Insieme ai due sudamericani schierate Cannavaro, ormai una garanzia, e Maggio. Lasciate fuori, invece, Hamsik, Dossena, e Gargano. Dei rossazzurri di Simeone, infine, puntate forte su Bergessio visto che il trasfert è finalmente arrivato, e su Silvestre, uomo in più di questa squadra. Out Ledesma, Spolli e Andujar.

PROBABILI FORMAZIONI 26esima GIORNATA:

Sabato 19 febbraio

ore 18 BOLOGNA-PALERMO
Bologna (4-3-1-2): Viviano; Moras, Portanova, Cherubin, Rubin; Perez, Mudingayi, Della Rocca; Ramirez; Meggiorini, Di Vaio.
A disposizione: Lupatelli, Morleo, Esposito, Paponi, Buscè, Casarini, Gimenez. All.: Malesani
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ekdal, Garics, Britos
Palermo (4-3-2-1): Sirigu; Munoz, Andelkovic, Bovo, Garcia; Migliaccio, Bacinovic, Nocerino; Pastore, Ilicic; Miccoli.
A disposizione: Benussi, Acquah, Kasami, Ardizzone, Kurtic, Hernandez, Nappello. All.: Rossi
Squalificati: Balzaretti (1)
Indisponibili: Cassani, Pinilla, Goian
ore 20.45 INTER-CAGLIARI
Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Cordoba, Ranocchia, Nagatomo; Zanetti, T. Motta, Kharja; Stankovic; Pazzini, Eto’o.
A disposizione: Castellazzi, Materazzi, Natalino, Mariga, Cambiasso, Pandev, Coutinho. All.: Leonardo
Squalificati: Chivu (1)
Indisponibili: Samuel, Milito, Sneijder, Lucio
Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu; Nené, Acquafresca.
A disposizione: Pelizzoli, Ariaudo, Perico, Lazzari, Laner, Missiroli, Ragatzu. All.: Donadoni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno
Domenica 20 febbraio
ore 12.30 LECCE-JUVENTUS
Lecce (4-1-4-1): Rosati; Donati, Fabiano, Ferrario, Brivio; Vives; Munari, Grossmuller, Bertolacci, Piatti; Di Michele. A disposizione: Benassi, Sini, Rispoli, Mesbah, Coppola, Corvia, Chevanton. All.: De Canio
Squalificati: Gustavo, Jeda, Olivera (1), Giacomazzi (2)
Indisponibili: Giuliatto, Ofere, Tomovic
Juventus (4-4-2): Buffon; Sorensen, Bonucci, Barzagli, Chiellini; Krasic, Aquilani, F. Melo, Marchisio; Matri, Toni. A disposizione: Storari, Grygera, Motta, Pepe, Martinez, Iaquinta, Del Piero. All.: Delneri
Squalificati: Sissoko (1)
Indisponibili: Rinaudo, De Ceglie, Quagliarella, Traore
ore 15 CHIEVO-MILAN
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Cesar, Morero, Mantovani; Fernandes, Rigoni, Jokic; Constant; Pellissier, Thereau. A disposizione: Squizzi, Andreolli, Pulzetti, Guana, Dimitrijevic, Moscardelli, Granoche. All.: Pioli
Squalificati: Mandelli, Sardo (1)
Indisponibili: Luciano, Marcolini, Bogliacino
Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Gattuso, Van Bommel, Merkel; Robinho; Ibrahimovic, Cassano. A disposizione: Amelia, Oddo, Yepes, Emanuelson, Flamini, Seedorf, Pato. All.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Inzaghi, Bonera, Pirlo, Ambrosini, Zambrotta, Strasser
ore 15.00 FIORENTINA-SAMPDORIA
Fiorentina (4-3-2-1): Boruc; De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual; Montolivo, D’Agostino, Behrami; Marchionni, Mutu; Gilardino. A disposizione: Neto, Camporese, Comotto, Ljajic, Donadel, Cerci, Babacar. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Santana, Frey, Jovetic, Vargas, Kroldrup
Sampdoria (4-4-2): Curci; Zauri, Volta, Gastaldello, Ziegler; Dessena, Palombo, Poli, Guberti; Macheda, Maccarone. A disposizione: Da Costa, Laczko, Martinez, Mannini, Tissone, Koman, Zaza. All.: Di Carlo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Semioli, Pozzi, Biabiany, Lucchini
ore 15 GENOA-ROMA
Genoa (4-4-2): Eduardo; Rafinha, Kaladze, Dainelli, Criscito; Konko, Kucka, Milanetto, Rossi; Floro Flores, Palacio.
A disposizione: Scarpi, Chico, Mesto, Antonelli, Veloso, Jankovic, Paloschi. All.: Ballardini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Boselli, Destro
Roma (4-3-1-2): Julio Sergio; N.Burdisso, Mexes, Juan, Riise; Taddei, Brighi, Perrotta; Simplicio; Totti, Menez. A disposizione: Doni, Loria, Castellini, G.Burdisso, Borriello, Vucinic. All.: Ranieri
Squalificati: Cassetti, De Rossi (1), Rosi (4)
Indisponibili: Adriano, Pizarro
ore 15 LAZIO-BARI
Lazio (4-2-3-1): Muslera; Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Ledesma, Matuzalem, Gonzalez; Hernanes; Sculli, Kozak. A disposizione: Berni, Stendardo, Scaloni, Brocchi, Bresciano, Zarate, Floccari. All.: Reja
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Del Nero, Rocchi, Diakité, Garrido
Bari (4-3-1-2): Gillet; A. Masiello, Glik, Rossi, Parisi; Codrea, Almiron, Gazzi; Bentivoglio; Ghezzal, Castillo. A disposizione: Padelli, Raggi, Alvarez, Donati, Rivas, Rudolf, Okaka. All.: Mutti
Squalificati: nessuno
indisponibili: S.Masiello, Barreto, Kutuzov, Belmonte
ore 15 PARMA-CESENA
Parma (4-3-2-1): Mirante; Zaccardo, Paci, Lucarelli, Gobbi; Morrone, Dzemaili, Candreva; Giovinco, Valiani; Amauri. A disposizione: Pavarini, Paletta, Modesto, Galloppa, Palladino, Bojinov, Crespo. All.: Marino
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Calvo, Marques
Cesena (4-3-2-1): Antonioli; Ceccarelli, Von Bergen, Felipe, Lauro; Caserta, Colucci, Sammarco; Jimenez, Giaccherini, Budan. A disposizione: Calderoni, Santon, Pellegrino, Appiah, Malonga, Rosina, Bogdani. All.: Ficcadenti
Squalificati: Parolo (1)
Indisponibili: Fatic
ore 15 UDINESE-BRESCIA
Udinese (3-5-2): Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi; Isla, Pinzi, Inler, Asamoah, Armero; Denis, Di Natale. A disposizione: Belardi, Coda, Pasquale, Cuadrado, Badu, Abdi, Corradi. All.: Guidolin
Squalificati: Sanchez (1)
Indisponibili: Basta, Ferronetti, Angella
Brescia (3-5-1-1): Arcari; Zebina, Bega, Zoboli; Zambelli, Konè, Zanetti, Filippini, Berardi; Diamanti; Caracciolo. A disposizione: Sereni, Mareco, Accardi, Vass, Cordova, Lanzafame, Eder. All.: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Dallamano
ore 20.45 NAPOLI-CATANIA
Napoli (4-3-2-1): De Sanctis; Santacroce, Cannavaro, Aronica; Maggio, Pazienza, Yebda, Zuniga; Hamsik, Mascara; Cavani. A disposizione: Iezzo, Cribari, Ruiz, Dossena, Gargano, Sosa, Dumitru. All.: Mazzarri
Squalificati: Campagnaro (1), Lavezzi (3)
Indisponibili: Grava, Vitale
Catania (4-2-3-1): Andujar; Alvarez, Silvestre, Spolli, Potenza; Lodi, Carboni; Gomez, Berghessio, Schelotto; Maxi Lopez. A disposizione: Kosicky, Augustyn, Martinho, Sciacca, Ledesma, Ricchiuti, Morimoto. All.: Simeone
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Capuano, Biagianti, Izco, Carboni, Bellusci

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *