Fantacalcio, 31esima giornata di campionato: consigli sui giocatori da schierare

Pato vs Eto'o

RUBRICA CONSIGLI FANTACALCIO 31ESIMA GIORNATA SERIE A/Cari amici fantallenatori ben ritrovati. Finalmente dopo due settimane di sofferenze per via della sosta per le Nazionali(non ce ne vogliano gli appassionati dell’Italia ma la Serie A è tutta un’altra storia) torna il campionato e con esso la nostra rubrica sul fantacalcio. E ritorna come meglio non poteva: solamente Milan-Inter sarebbe bastata per rendere la 31esima giornata interessantissima ma chi ha stilato il calendario ad inizio anno non si è accontentato e all’interno del calderone ha inserito, oltre alle diverse sfide salvezza, anche un altro derby, quello siciliano tra Catania-Palermo(in cui si rivedranno i tifosi ospiti dopo la scomparsa di Raciti), un’altra sfida scudetto come Napoli-Lazio e un match tra due rivali storiche come Roma-Juventus. Non ci resta, quindi, che metterci comodi davanti la tv per un intero weekend e goderci i nostri giocatori  impegnati in queste affascinanti sfide. Per quanto riguarda il nostro fantacalcio partiamo con l’analisi della giornata come sempre dalla prima partita che comincerà sabato alle 18. Ad aprire le danze saranno BresciaBologna: delle rondinelle di mister Iachini che sono a caccia di punti salvezza io punterei su Arcari(uno dei migliori portieri prima della sosta), DiamantiCaracciolo, lasciando fuori i vecchietti Ze Bina e Zanetti. Degli uomini di Malesani, invece, schiererei ovviamente il solito Di Vaio e i giovani uruguaiani PerezRamirez con Moras e Britos out. Passiamo adesso alla partita più importante di giornata se non addirittura di tutto il campionato: il derby della Madonnina MilanInter. Capire chi sta meglio ci sarebbe tanto d’aiuto ma purtroppo dopo due settimane tutto potrebbe essere cambiato. Immaginare un Milan brutto come quello di Palermo pensiamo, però, sia onestamente impossibile. L’Inter, invece, siamo sicuri sarà quella di sempre(escludiamo ovviamente la parentesi Benitez). Di fronte, quindi, ad un match così estremamente equilibrato proverò a farvi un nome per reparto di entrambe le squadre, sperando di prenderci: Chivu(se recupera), Cambiasso edEto’o da una parte, AbateBoatengPato dall’altra. Eviterei, invece, Cordoba, Thiago Motta, Flamini e Antonini. Il 31esimo turno riprende la domenica, con l’ormai classico match delle 12:30 tra NapoliLazio. I numeri ci dicono che entrambe le squadre sono in lotta per lo scudetto ma per quello che abbiamo visto nell’ultimo periodo solo i partenopei sembrano veramente in lizza. Le nazionali hanno restituito giocatori in grande forma come CavaniMaggio da una parte e Mauri dall’altra. Insieme a loro io schiererei CampagnaroHamsik,  DiasHernanes. Fuori Muslera, Biava, Aronica e Yebda. Continuiamo adesso con il derby sicilianoCataniaPalermo:  tra le due sono sicuramente gli uomini di Simeone ad aver più bisogno di punti per salvarsi. I rosanero, invece, puntano ormai solamente alla Coppa Italia ma si sa un derby è sempre un derby quindi nulla è scontato. Dei catanesi, fidandomi del Presidente Pulvirenti che lo ha consigliato, tornerei a puntare su MaxiLopez insieme ai soliti SilvestreRicchiutiLodi. Degli uomini di Cosmi, invece, l’uomo partita sarà senza dubbio Miccoli ma occhio a Hernandez che è tornato con un gol dall’Uruguay e a Balzaretti. Gojian(nonostante il gol col Milan), Bacinovic, Alvarez e Carboni quelli da non schierare.  La 31esima giornata prosegue con Cesena-Fiorentina: anche qui come nel derby siciliano sono i padroni di casa a rischiare di più in caso di sconfitta. I miei consigli ricadono su JimenezParolo eGiaccherini per i bianconeri e SantanaMutu per i viola. Anche in questo caso la Romania ha restituito un giocatore in formissima. Out Pasqual, Montolivo, Von Bergen e Santon. Si passa adesso alla delicatissima sfida salvezza tra Chievo-Sampdoria,due squadre che si ritrovano in fondo alla classifica dopo un avvio di stagione che aveva fatto pensare ad altro. Dei clivensi che puntano a rilanciarsi mi affiderei al solitoPellissier, che con la primavera ritornerà a dare il meglio di se, a Sorrentino e aSardo. Dei doriani di Cavasin darei fiducia, invece, a ManniniZiegler e capitanPalombo. Meglio lasciar fuori, infine, Mantovani, Guana e Bogliacino da una parte e Martinez, Guberti e Macheda. A Marassi, va poi in scena, la sfida, forse, meno interessante a livello di classifica. Genoa-Cagliari, infatti, occupano una posizione abbastanza tranquilla che comunque non gli permette di puntare a grossi traguardi. Non essendoci, quindi, punti importanti in palio il match potrebbe riservare tanto spettacolo e gol. Delle due squadre lasciando fuori entrambi i  portieri punterei su capitan RossiCriscitoPalacio per i padroni di casa e su AstoriConti eAcquafresca per gli ospiti. Occhio comunque alle panchine da cui possono arrivare dei gol grazie a Boselli, Paoschi, Ceppellini e Ragatzu. Passiamo adesso al testa-coda di “Via del Mare” dove si affronteranno Lecce-Udinese: i giallorossi che tra le mura di casa si sono sempre fatti valere, fermando grandi come Milan e Inter,  sono a caccia di punti salvezza. Per l’occasione De Canio recupera Di Michele, il quale va schierato, così come, Olivera(male che vada il 6,5 è assicurato) e Munari. Della squadra più in forma del campionato, “purtroppo” non posso che farvi i nomi diSanchezDi Natale. Con la coppia più prolifica della serie A puntate anche sugli esterni IslaArmero. Jeda, Ferrario, Brivio, Zapata e Handanovic sono quelli da tener fuori. L’ultima partita della domenica pomeriggio è ancora una sfida salvezza. Al Tardini si gioca, infatti, ParmaBari: i ducali bissando il successo di Genova, potrebbero quasi ritenersi salvi; i pugliesi, invece, cercano i 3 punti per continuare a sperare. Vista, quindi, la posta in palio il match dovrebbe essere abbastanza tattico e a pagare sarà sicuramente lo spettacolo. Proprio per questo, oltre ai due portieriMiranteGillet che dovrebbero prender poche reti, vi faccio i nomi solamente di due giocatori per squadra: CandrevaAmauri da una parte e GhezzalRudolf(in gol contro l’Olanda con la sua Ungheria) dall’altra. Out Lucarelli, Modesto, Glick e Bentivoglio. La 31esima giornata si chiude col posticipo dell’Olimpico tra RomaJuventus,  match che fino a qualche anno fa voleva dire sfida scudetto. Oggi, invece, una cerca di agganciare il quarto posto, l’altra bene che le va disputerà nuovamente l’Europa League. La partita quindi si presenta in maniera abbastanza ridimensionata ma nonostante questo lo spettacolo dovrebbe essere garantito e a tutti voi fantallenatori è proprio questo che importa. Dei giallorossi schiererei il capitanoTotti, a caccia del decimo gol in carriera ai bianconeri, Riise che sulla sua fascia potrebbe trovare parecchio spazio vista la presenza di Krasic e Sorensen, e Vucinicche con la sua velocità metterà sicuramente in difficoltà la lenta coppia centrale avversaria che sarà priva di Chiellini. Della squadra di Gigi Del Neri, invece, punterei sulla vena realizzativa di Matri che non si è fermato nemmeno con la Nazionale e sugli ex AquilaniToni. Non schierate, infine, Juan, Perrotta da una parte e Bonucci, Melo e Traoré dall’altra.

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *