Juventus, Del Piero:”Chiudiamo la stagione senza illuderci”.

“Andare avanti anche se non si e’ soddisfatti, senza pero’ illudersi di centrare grandi traguardi”. Questo spietato realismo, non poteva non essere opera dell’uomo simbolo bianconero Alessandro Del Piero. L’attaccante della Juventus lancia un messaggio dal proprio sito ai tifosi bianconeri, messaggio che recita:”Inutile nascondersi: se dovessimo concentrarci soltanto sulla corsa al quarto posto, i risultati di domenica andrebbero considerati come penalizzanti per le nostre ambizioni. In realtà però non può ridursi tutto qui, perché abbiamo sempre detto di voler guardare partita dopo partita fino al termine della stagione, per poi fare i conti. Dunque dobbiamo andare avanti, cercando di chiudere al meglio le cinque partite che rimangono senza dimenticarci che arrivavamo da tre vittorie prima del pari di domenica. Ciò non toglie che ovviamente non siamo soddisfatti del punto che abbiamo ottenuto a Firenze e che volevamo vincere, come abbiamo intenzione di tornare a fare fin da sabato prossimo, in casa contro il Catania.
Per quanto mi riguarda sono rientrato in campo dopo lo stop di due settimane per quell’infortunio muscolare, che ora è superato. Ora guardo avanti per chiudere la stagione nel modo migliore possibile.
Sul piano personale desidero sottolineare quello che è accaduto prima di tutte le partite, grazie all’Aic, alla Can e alla Lega di Serie A e B. Gli arbitri e i bimbi che accompagnano le squadre in campo hanno indossato la t-shirt “for Japan”, mostrata poi in campo dai capitani delle squadre. Un grande sostegno per il progetto “Ale10friendsforJapan” con il quale stiamo raccogliendo fondi per la popolazione giapponese colpita dal terremoto. Grazie davvero a tutti: ai miei colleghi, agli arbitri, alle società. La t-shirt è in vendita sul sito “Ale10friendsforJapan.org”, coraggio ragazzi, continuiamo così, siamo solo all’inizio!

Alessandro

About R.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *