ETO’O ALL’ANZHI: Ecco perchè…

Samuel Eto'o (Getty Images)

Intervista esclusiva da parte dell’Equipe a Samuel Eto’o, che ha svelato al giornale francese i motivi che l’hanno portato a giocare nella squadra russa dell’Anzhi. Il calciatore ha spiegato che non avrebbe mai lasciato l’Inter se non di fronte ad un’offerta irrinunciabile come lo è stata quella dell’Anzhi:”A giugno, poco prima di Camerun-Senegal, il mio compagno di squadra e connazionale Benoit Angbwa, mi ha detto che il proprietario dell’Anzhi voleva parlare con me – spiega l’ex attaccante dell’Inter -. In seguito l’ho incontrato a Parigi e poi ne ho parlato con il presidente Moratti. Non avrei mai lasciato l’Inter se mi avessero proposto lo stesso ingaggio che percepivo in nerazzurro. L’ho fatto – aggiunge Eto’o – anche per dimostrare ai bambini africani che tutto è possibile, che si può diventare qualcuno e diventare gente importante. Non rimpiango nulla” ha detto.

Infine Eto’o ha svelato anche che al momento in cui gli venne proposta l’offerta dell’Inter nel 2009 lui aveva già dato la sua parola ad un altro club,furono Moratti e Mourinho poi a fargli cambiare idea convincendolo a trasferirsi in nerazzurro.

About Daniele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *