SERIE A, solo un pareggio tra Inter e Roma: 0-0 a San Siro

Dopo anni la sfida tra Inter e Roma si chiude con un pareggio a reti bianche: 0-0 il risultato finale allo stadio San Siro di Milano. Risultato che forse regala un pò di tranquillità ai due allenatori, soprattutto a Gasperini, contestato pesantemente dalla maggior parte dei tifosi nerazzurri nei giorni scorsi. Inter che ripropone la difesa a tre con Samuel, Lucio e Ranocchia e il tandem d’attacco Milito-Forlan; giallorossi invece che a sorpresa schierano Perrotta e Taddei esterni di difesa e il trio inedito Osvaldo-Totti-Borini. Buono il carattere della Roma che esegue alla lettera gli ordini di Luis Enrique: tanto possesso palla e poche palle buttate. Nerazzurri invece che ancora faticano a trovare la giusta quadratura: sono infatti di Osvaldo e Borini le occasioni più ghiotte nel primo tempo, con il primo che su suggerimento di Totti spara addosso a Julio Cesar, e con l’attaccante dell’Under 21 che col destro, al volo, non trova l’angolo giusto. Da registrare l’uscita dal campo al minuto 18 di Stekelenburg a seguito di uno scontro con Lucio: per il portiere olandese, che ha perso i sensi per circa 10 minuti e accompagnato in ospedale, solo qualche punto di sutura. Il secondo tempo è Zarate, subentrato a Milito, a scuotere l’Inter e la partita: sono ad opera sua i due tiri che sfiorano di poco l’incrocio dei pali. Nel finale clamorosa occasione da gol per Sneijder, con Kjaer che si immola e si rifugia in calcio d’angolo. Nel complesso una partita da poche emozioni, c’è tanto ancora da lavorare per i due tecnici.

About Valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *