F1, Vettel attacca la Ferrari: “Ciò che è successo non è buono per il nostro sport”

Sebastian Vettel torna ad attaccare la Ferrari. Il tedesco della Red Bull a Budapest, dove domenica si corre il Gp di Ungheria, ha dichiarato: “E’ abbastanza chiaro ciò che è successo. E non è una cosa buona nè per il nostro sport nè per noi. C’è una regola chiara in F1“. La Ferrari è stata multata di 100mila dollari per avere violato la regola che stabilisce il divieto di ordini di scuderia.

About Filippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *