Nba, risultati notte: secondo ko consecutivo per Orlando e Miami

Se in una sola notte non bastano 39 punti e 18 rimbalzi di Dwight Hoawrd per vincere, significa che era destino che Orlando sia destinato alla sconfitta contro Oklahoma City

NBA RISULTATI NOTTE – Nella notte di Nba continua il momento negativo di Orlando e Miami, al loro secondo ko consecutivo, che li allontana sempre più da Boston, in vetta alla classifica della Eastern Conference. I Magic cedono 124-125 a Oklahoma City di Durant (36 punti per lui), nonostante l’alieno Howard, che mette a referto 39 punti e 18 rimbalzi: partita subito in discesa per i padroni di casa che chiudono i primi tre tempi 35-27, 29-33 e 32-26, riuscendo a non farsi recuperare nell’ultimo dove gli ospiti provano in tutti i modi a riaddrizzare il match, ma non vanno oltre un 38-29 che non basta.

Gli Heat, invece, vengono sbriciolati a Denver per 102-130 firmato Smith, con i suoi 28 punti: decisivi il secondo e terzo tempo, quando gli ospiti soccombono 20-34 e 25-38, mentre nel primo e quarto, rispettivamente, le cose stavano andando abbastanza bene con un 23-26 e un 34-32.

Infine Minnesota si porta a casa la vitoria contro Washington per 109-97 con super Love (35 punti e 11 rimbalzi): devastanti per i padroni di casa il primo e ultimo quarto, quando si impongono 28-18 e 27-19, mentre negli altri due gli ospiti resistono bene con un doppio 30-27 a loro vantaggio.

Con questi tre successi si smuove la classifica nella Western Conference: Oklahoma City consolida il quarto posto mentre Denver si piazza al settimo. In fondo Minnesota abbandona l’ultimo, lasciando tutto solo Sacramento.

About Gianmatteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *