Nba, risultati notte: Wade fa volare Miami contro Indiana

Wade-show per Miami contro Indiana: 41 punti e 12 rimbalzi per lui che portano gli Heat a ridosso di Boston nella Eastern Conference

NBA RISULTATI NOTTE – Continua la rincorsa di Miami e Chicago alla capolista Boston nella Eastern Conference mentre nella Western solo Oklahoma City resta nella scia delle primissime.

Nella Eastern Conference gli Heat si impongono 110-103 su Indiana grazie a uno straripante Wade autore di ben 41 punti e 12 rimbalzi: partita che si chiude nel primo quarto quando gli ospiti si impongono 41-19, anche se nel secondo cedono 17-15 e nel terzo 24-29. Sarà decisivo il quarto quando Miami si riprende e chiude il parziale 28-20.

Non perdono contatto i Bulls che battono 106-94 Charlotte grazie ai 24 punti di Deng: tre parziali su quattro in mano a Chicago e il gioco è fatto. Il tabellone segna,a favore dei padroni di casa, 29-23, 23-22,26-28 e 28-21.

Nella Western Conference solo Oklahoma tiene il paso delle prime imponendosi 126-96 su Sacramento (a cui non bastano i 21 punti e 13 rimbalzi di Cousins) firmato Cook con 20 punti: partita dominata dall’inizio alla fine dai padroni di casa che chiudono i parziali 37-24, 31-26, 32-25 e 26-21.

Cade invece Utah 101-102 contro Phoenix nella sfida tutta incentrata su Jefferson e Frye: alla fine è il secondo a imporsi 31 punti e 11 rimbalzi contro, rispettivamente, 32 e 10 del primo. La gara si decide nel terzo quarto quando i padroni di casa, dopo il 29-27 e 21-26 dei primi due tempi, si impongono 26-20, non facendosi rimontare nel quarto chiuso 26-28.

Successo anche per Memphis 102-91 su Philadelphia firmato Conley con 22 punti: primo e quarto quarto devastanti per i padroni di casa che annientano gli avversari con 26-10 e 25-16. A nulla valgono un grande secondo e terzo tempo degli ospiti, guidati da Young (che chiuderà a 23 punti), terminati 34-29 e 31-22.

Infine sorride anche Golden State 102-89 su New Orleans con 21 punti di Ellis: decisivi il secondo e terzo quarto quando i padroni di casa chiudono 36-21 e 25-18, ammazzando di fatto la gara. A nulla conta il 32-22 e 18-19 per gli ospiti del primo e quarto quarto.

About Gianmatteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *