Var sotto shock: l’errore più clamoroso mai commesso nel calcio

La stagione sta per terminare e il bilancio, per quanto riguarda il var, non è per nulla positivo; ecco il più grave errore commesso.

E’ stata una stagione a dir poco travagliata per quanto riguarda la classe arbitrale; in questa Serie A, infatti, abbiamo assistito ad una serie di errori che hanno generato non poche polemiche da parte, praticamente, di tutti gli allenatori; uno dei più attivi, nel criticare gli arbitri, è stato senza dubbio Mourinho ma lo stesso Gasperini ha ripetuto, più volte, come alcune decisioni sono state di difficile comprensione. A complicare, ulteriormente, la vicenda uno degli errori più clamorosi mai visti nel calcio.

Var
LaPresse

Lo scorso trenta aprile abbiamo assistito ad uno degli episodi più discussi di questa Serie A e che ha portato non poche polemiche; il posticipo del sabato metteva di fronte Spezia e Lazio in una sfida, in quel preciso momento, fondamentale sia per la salvezza che per la lotta all’Europa. Sono stati novanta minuti intensi, ad alto ritmo, con occasioni da entrambe le parti e anche una serie di errori a testimoniare l’importanza della posta in palio.

Alla fine ad avere la meglio è stata la Lazio con un clamoroso quattro a tre; il grande protagonista è stato Acerbi, autore del gol vittoria e di un riscatto, personale, dopo l’errore contro il Milan. E’ stata proprio la rete del difensore ad aver generato una serie di polemiche infinita.

Var, disastro in Spezia-Lazio: ecco cosa è successo

Subito dopo il gol di Acerbi si era avuta la sensazione di un gol irregolare; rivedendo le immagini si è visto come il difensore della Lazio fosse più avanti rispetto all’ultimo difensore dello Spezia. La rete, dunque, andava annullata per fuorigioco; il var, però, non è intervenuto convalidando il quattro a tre.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Errore gravissimo da parte del var considerando come il fuorigioco sia l’unica cosa oggettiva su cui non può esserci interpretazione. Episodio che deve fare riflettere perché, in una stagione a dir poco travagliata a livello arbitrale, quanto successo in Spezia-Lazio non deve assolutamente ripetersi. Ne viene meno la credibilità del var, strumento che dovrebbe aiutare.