Psg venduto? Al Khelaifi allo sbando:”Cambierà tutto in questo momento”

Il Paris Saint Germain è la squadra più chiacchierata del mondo, con il suo Presidente Al Khelaifi che è ormai pronto a cedere la squadra.

Ci sono alcune squadre che dopo un lungo periodo di anonimato riescono a entrare a far parte dell’élite assoluta mondiale, con il Paris Saint Germain che ha dovuto ringraziare a tutti gli effetti la nuova dirigenza qatariota con il Presidente Al Khelaifi che ha investito tanti soldi per la creazione di una grande squadra, ma ora sembra prossimo alla cessione.

Nasser Al Khelaifi Paris Saint Germain (LaPresse)
Nasser Al Khelaifi Paris Saint Germain (LaPresse)

Il calcio francese non è mai stato visto come uno di quelli di maggior prestigio, tanto è vero che nella sua storia è riuscito solamente in un’occasione a vincere la Champions League con il Marsiglia nella stagione 1992-93, per questo motivo c’è stato grande interesse nel vedere il Paris Saint Germain lottare per grandi traguardi.

La sensazione di molti è però che al termine del Mondiale in Qatar finirà anche la storia d’amore tra il Presidente Al Khelaifi e la società parigina, tanto è vero che sono ormai diverse le voci che dicono che lo sceicco ha fatto tutto questo unicamente per poter sponsorizzare sempre di più il torneo per nazioni più importanti.

PSG addio ai petroldollari: cosa accade dopo il Mondiale?

La motivazione che ha portato Al Khelaifi ad acquistare il Paris Saint Germain è stato anche dettato dal fatto che il Qatar aveva bisogno di un grande sponsor per poter sognare in grande in vista del Mondiale del 2022, torneo che vedrà debuttare la squadra di casa.

Il caso più eclatante è stato l’acquisto di Neymar, finanziato in qualche modo proprio con i fondi del Mondiale, con il brasiliano che ha dovuto anche firmare una clausola nella quale accettava di diventare il testimonial della competizione, non certo qualcosa di brutto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il Mondiale è però ormai alle porte e non sarà dunque facile capire che cosa accadrà dopo dicembre, dato che molti sono convinti che quella 2022-23 sarà l’ultima della proprietà alla guida del Paris Saint Germain.