Valentina Nappi, lato B in bella mostra: la combo che fa impazzire tutti

Una tra le donne più belle, affascinanti e conosciute nel mondo dello spettacolo; cerchiamo di conoscere più nel dettaglio Valentina Nappi.

Nata il sei novembre del 1990 a Scafati, in Campania, Valentina Nappi è una vera e propria diva, conosciuta in tutto il mondo e considerata tra le donne più nelle e affascinanti di tutto il mondo. Sappiamo benissimo per cosa è conosciuta ma, nel suo ambito (i film a luci rosse) è stata in grado di portare una sorta di evoluzione grazie sì alla propria bellezza ma anche alla voglia di rendere il suo mondo, in un certo senso, privo di tutti quei pregiudizi che lo caratterizzano.

Valentina Nappi
Instagram

Pregiudizi a cui la stessa Valentina Nappi è stata sottoposta; quando ha iniziato, infatti, non è stata vista di buon grado perché, probabilmente, la gente non riusciva a capire la scelta di un lavoro considerato diverso dai cosiddetti impieghi “standard”.

Le cose sono cambiate in maniera radicale quando ha iniziato ad avere successo; con il tempo l’ambito professionale è andato sempre per il meglio e Valentina Nappi ha avuto anche modo di aprire un profilo Instagram (dove è seguita da oltre quattro milioni di follower) in cui possiamo ammirare la sua infinita bellezza, il suo incredibile fascino e la capacità di saper provocare e far perdere la testa ai suoi fan.

Valentina Nappi, la terribile perdita e come tutto è iniziato: ecco cosa bisogna sapere

L’infanzia di Valentina Nappi non è stata per nulla semplice; quando aveva solo quindici anni, infatti, è stata costretta ad affrontare la scomparsa del padre. Una perdita terribile specie per una bambina di quell’età.

La giovane attrice, però, è sempre stata una donna dal carattere forte e così decise quale sarebbe dovuta essere la sua strada; la svolta è arrivata grazie all’essere entrata in contatto con Rocco Siffredi, un simbolo del film a luci rosse. I due hanno iniziato a collaborare fino a quando non è successo un qualcosa che ha portato i due a separarsi a livello professionale.