Dramma MotoGP: “Sono malato” Ex campione giovanissimo è disperato

L’otto volte campione del mondo di MotoGP costretto a fermarsi per una malattia tosta. I tifosi sono preoccupati per l’annuncio scioccante.

Quando un campione alza bandiera bianca o ammette una certa difficoltà, soprattutto se alle prese con una malattia, immediatamente i suoi fan ma anche gli altri appassionati dello stesso sport (pur parteggiando per altri) si lanciano in messaggi di vicinanza facendo sentire forte il loro amore e la solidarietà verso l’atleta. È il caso di Marc Marquez, pluricampione di MotoGP che sui social ha terrorizzato i followers svelando la sua malattia.

Marquez
LaPresse

Ennesimo episodio di diplopia per Marc Marquez, questa volta annunciato direttamente tramite social network ai suoi fan che immediatamente l’hanno tempestato di messaggi d’affetto. Dieci anni dopo la prima volta quando una caduta in Moto2 nelle libere gli costò il primo caso di diplopia, e la seconda capitatagli un anno fa nell’allenamento pre weekend del GP di Algarve quando un incidente gli causò anche una commozione cerebrale, Marquez ha nuovamente accusato il problema: una caduta nel warm up di Mandalika (GP Indonesia) gli ha causato l’ennesimo caso di diplopia.

È così grave per Marquez questa diplopia? Sì, perché è un disturbo della vista e sarebbe invalidante per chiunque di noi, figurarsi per un centauro che compete per vincere Gran Premi e Mondiali in MotoGP. Marquez ha saltato numerosi Gran Premi per guarire dai vari episodi di diplopia negli anni, cosa che però non gli ha impedito di vincere 8 Mondali MotoGP, 85 gare e di ottenere 3517 punti.

Il messaggio di Marc Marquez sui social network, più precisamente su Instagram, ha allarmato i suoi fan pur rassicurandoli per quanto possibile, postando una foto che lo ritrae triste con la seguente didascalia: “Oggi non ho voglia di sorridere ma troveremo il modo di farlo di nuovo. sempre forte“.

A soli ventinove anni Marc Marquez, con sei moto mondiali vinti in nove anni di corse nella massima categoria, ha affrontato le ultime due stagioni con non poche difficoltà: due anni fa ha saltato l’intera stagione per infortunio e l’anno scorso si è classificato solo settimo saltando ben otto Gran Premi su diciotto totali.

Marc Marquez diplopia che cos’è? Cause e cura

In parole povere, perché altrimenti servirebbero lauree in merito, la diplopia è la visione doppia di immagini, sia con un solo occhio aperto che con entrambi. Alla sua base c’è un problema nella proiezione dell’immagine sulla retina, che cade in un punto diverso in un occhio rispetto all’altro.

La diplopia può esser causata da disturbi refrattivi, da alterazioni maculari o retiniche, da opacità degli apparati diottrici, da irregolarità della cornea o da disturbi del cristallino.

Si può curare tramite l’uso di lenti correttive da affiancare a specifiche terapie, più molto riposo e, se grave, intervento chirurgico mirato.