Juventus, furto al Milan: Maldini furioso, un giocatore vola a Torino?

La rivalità storica può compromettere una trattativa? Maldini è furibondo per i dialoghi di un suo grande giocatore con la Juventus.

Paolo Maldini è su tutte le furie perché uno dei suoi più forti calciatori sta dialogando con la Juventus nonostante il veto da lui imposto sulla cessione del ragazzo. Parliamo di Theo Hernandez, fenomenale terzino sinistro rossonero che ultimamente è stato approcciato dal club di Max Allegri, visto che il tecnico toscano cerca un laterale mancino di qualità da inserire nel suo scacchiere.

Maldini furioso
LaPresse

Max Allegri è stato chiaro con la dirigenza bianconera: un altro anno così non è disposto a farlo, perciò servono investimenti e innesti di qualità. In particolare, con l’imminente cessione di Alex Sandro alla Juventus occorre rinforzarsi a sinistra e l’identikit del terzino perfetto Cherubini e Nedved l’hanno individuato nel Milan. La Vecchia Signora ha cominciato le manovre per strappare Theo Hernandez ai rossoneri e il primo approccio sembra esser stato positivo.

Ma non è semplice mettere sotto contratto Theo Hernandez, non tanto per le cifre d’acquisto del cartellino o per le richieste elevate d’ingaggio, ma perché c’è chi ha qualcosa in contrario: Stefano Pioli e Paolo Maldini, per esempio. Sì perché al Milan non solo non hanno gradito queste conversazioni preliminari tra Hernandez e la Juventus, ma perché non intendono cedere il ragazzo che ormai è un pilastro del club (men che mai ad una diretta rivale).

Theo Hernandez ha un prezzo neanche così elevato se consideriamo il talento del terzino e quanto difficile sia reperirne di bravi oggi: tra i quaranta e i cinquanta milioni di euro per il cartellino, più una richiesta intorno ai 6 milioni di euro per l’ingaggio. Un investimento importante dunque per il club gestito da Andrea Agnelli, ma necessario. La trattativa tra il Milan e la Juventus faticherà a decollare, diventando un tira e molla vero tormentone di mercato estivo, questo perché i rossoneri non hanno assolutamente gradito l’approccio scelto dai bianconeri e perché vogliono trattenere Theo Hernandez.

La volontà del ragazzo farà la differenza, nel calcio moderno sappiamo quanto i calciatori e la loro volontà siano l’ago della bilancia durante le trattative del calciomercato.

Theo Hernandez: resta o va? Gli scenari possibili

Ad oggi ci sentiamo di dire che Theo Hernandez rimarrà al Milan. Il club gestito dal trio Gazidis, Maldini e Massara, sotto la presidenza di Scaroni, è forte della vittoria dello Scudetto che gli ha infuso rinnovata credibilità e potenza sul mercato, in più Theo Hernandez ha firmato un rinnovo di contratto col Milan non più tardi di febbraio sottoscrivendo un accordo quadriennale da 4.5 milioni di euro l’anno fino al 2026.

E la Juventus? Ci proverà, questo è certo, ma sanno anche loro che è complicato arrivare a Theo Hernandez e pertanto il piano B c’è già ed è un nome di primissima fascia: Marcos Alonso del Chelsea, già in orbita di ritorno in Serie A da qualche anno dopo la fantastica esperienza che visse a Firenze con la Viola.