Bomba Milan: Tonali ceduto ai rivali? Tutta la verità

Una bomba di mercato racconta dell’imminente cessione di Sandro Tonali agli odiati rivali: i tifosi l’hanno presa malissimo, Pioli anche.

Se c’è una cosa che i tifosi proprio non digeriscono è la cessione di un idolo ai rivali storici, al di là della cessione stessa ne va dell’orgoglio di un’intera tifoseria. Questa spiacevole situazione la stanno vivendo i milanisti, i quali stando a un rumor di mercato vedrebbero presto il loro idolo Sandro Tonali ceduto alla Juventus. Inutile dire che la notizia ha deluso i tifosi ed anche il tecnico, secondo un’indiscrezione, l’avrebbe presa male.

Tonali
LaPresse

Sandro Tonali è giovane, forte, dinamico, generoso e da qualche tempo anche duttile, l’ideale di calciatore moderno per un tecnico che vuole vincere. Ha iniziato la carriera descritto come il nuovo Pirlo, parlando meramente di ruolo, invece in Serie A si è affermato più come un Ambrosini ed ora addirittura si è evoluto in secondo mediano d’inserimento come un Kovacic.

Stando ai rumor, Sandro Tonali starebbe per esser sacrificato per una cifra vicina ai quaranta milioni di euro che la Juventus sborserà in due tranche, in più il ragazzo firmerebbe un quinquennale da quattro milioni di euro netti a stagione.

Mister Pioli non l’avrebbe presa affatto bene, andando così ad infuriarsi con la nuova proprietà entrante RedBird Capital Partners. Già il Milan si appresta a perdere Franck Kessie a parametro zero, oltre che Zlatan Ibrahimovic, perdere anche Sandro Tonali significherebbe immaginare da capo una mediana che vedrebbe il solo Bennacer a portare la croce ora.

I tifosi hanno sfogato tutta la loro rabbia e il loro dissenso sui social network, lamentando la scarsa progettualità e la poca ambizione della RedBird. In più, va detto che ai tifosi non sta andando giù la poca visione del club, completamente basata sulla navigazione a vista: i direttori del mercato Maldini e Massara sono in scadenza di contratto e questo non piace ne a Pioli ne ai tifosi, anche perché con loro due a capo il Milan è tornato campione d’Italia.

Sandro Tonali alla Juventus: a che punto siamo?

A nessun punto ci sentiamo di dire. Pensiamo che questo rumor sia completamente inventato ma che alla Juventus il centrocampista italiano piaccia e non poco.

Così come è vero che piace al Milan, alla nuova proprietà rossonera e a Stefano Pioli. Sandro Tonali resterà ben saldo lì nel mezzo del centrocampo del Milan, probabilmente il centrocampista sarà proprio la prossima bandiera del club sul quale costruire un futuro saldo e sostenibile.