Rottura Vinicius-Real Madrid: il rinnovo è pendente, la Juventus va all’assalto

Ritardi, incomprensioni e un rinnovo ancora non presentato: sembrerebbe rottura tra Vinicius e il Real Madrid, la Juventus sarebbe lì pronta.

È in momenti come questi che devi affondare il colpo e provare a chiudere un innesto di mercato che cambierebbe per sempre la storia del tuo club: lo sa bene la Juventus che stando ai rumor sarebbe lì sorniona pronta ad offrire un contratto al fenomenale Vinicius Junior, attaccante del Real Madrid ai ferri corti col club dopo le recenti discussioni circa il rinnovo di contratto. C’è poco tempo, ma tanta voglia di scrivere la storia di questo sport.

Vinicius rinnovo
LaPresse

Federico Cherubini, attuale dirigente numero uno della Juventus per quanto riguarda le operazioni di mercato, sa bene che potrebbe fare la storia finalizzando un colpo del genere, un po’ come quando Beppe Marotta portò in casa bianconera Carlos Tevez o quando Fabio Paratici si presentò spavaldo in conferenza stampa insieme a Cristiano Ronaldo.

Questo è il tempo degli uomini forti, battere un colpo simile significa cambiare per sempre la storia del club. Secondo rumor di mercato provenienti dalla Spagna quest’oggi sarebbe entrato in crisi il rapporto tra Vinicius ed il suo entourage con il Real Madrid: i rapporti si sarebbero incrinati dopo numerosi rimandi e promesse mancate del club circa il rinnovo di contratto dell’attaccante brasiliano che dopo mesi di dialoghi è ancora insoluto.

La Juventus, seguendo queste voci, starebbe preparando un’offerta che metta d’accordo tutti: col contratto in scadenza nel 2024 ed uno stipendio da tre milioni e mezzo di euro netti a stagione, la Juventus offrirebbe a Vinicius un quinquennale da otto milioni di euro netti l’anno più bonus. Questo all in sarebbe possibile in caso di cessione di alcuni esuberi, dopo aver già lasciato andare i contratti importanti di Dybala, Bernardeschi, Chiellini e Morata.

Rimarrebbe poi la grana da affrontare con il Real Madrid, non sarebbe affatto facile trovare un accordo tra i club dato che la società madridista non ne vuole sapere di perdere il suo gioiello.

La Juventus dovrebbe provare a mettere sul piatto non meno di cento milioni, magari raggiungibili con bonus e ammortizzati da un paio di dilazioni, ma da quella cifra non si scappa e allora provare a raggiungere un accordo nell’estate del 2023, quando Vinicius rimarrà con un solo anno di contratto, potrebbe convincere il Real Madrid ad abbassare le pretese.

Assalto Juventus per Vinicius: la situazione attuale

Attualmente la situazione vede un Vinicius Junior pronto a rinnovare il suo contratto col Real Madrid, firmando nero su bianco un’estensione fino al 2027 ed un aumento di stipendio che lo porti a passare da poco più di tre milioni di euro netti a stagione alla clamorosa cifra di dieci milioni di euro netti l’anno.

Perciò ci sentiamo di smentire categoricamente, da cima a fondo, questi rumor che servono unicamente a creare ciarlate intorno ad una trattativa che non c’è, solo per dare adito a discussioni e polemiche che infiammino studi televisivi e riempiano stanche pagine di giornale.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per la società bianconera non ci sarebbe stata comunque speranza, Vinicius Junior è lontano anni luce dai livelli sui quali oggi si attesta la Vecchia Signora e per tornare a sedersi al tavolo delle grandi la strada è ancora molto lunga e lastricata di insidie.