Inter, bomba Barella ceduto all’estero: ira dei tifosi interisti

Secondo alcuni rumor di mercato Nicolò Barella sarebbe in procinto di esser ceduto all’estero: i tifosi nerazzurri sarebbero furibondi ora.

Questa proprio non ci voleva per l’universo Inter: secondo alcuni rumor provenienti dalla stampa inglese, la società nerazzurra guidata da Steven Zhang sarebbe prossima a cedere il suo gioiello di centrocampo Nicolò Barella all’estero. In un momento molto felice per i tifosi nerazzurri dopo le ufficialità degli acquisti di Romelu Lukaku, Henrikh Mkhitaryan e Kristjan Asslani, è arrivata la batosta: secondo alcuni rumor d’oltremanica Nicolò Barella firmerà nelle prossime ore un ricco contratto con il Liverpool e la cosa avrebbe buttato giù e non poco l’ambiente intero.

Nicolò Barella
LaPresse

Si può vendere un top player guadagnando una montagna di soldi da reinvestire in più ruoli? Sarebbe conveniente farlo? È ciò che si stanno chiedendo i tifosi nerazzurri da un po’.

Già un anno fa per rimanere competitivi e sanare i debiti dovettero salutare Christian Eriksen, Achraaf Hakimi, Antonio Conte e Romelu Lukaku, un anno dopo potrebbe toccare a Milan Skriniar, Edin Dzeko e stando agli ultimi rumor anche Nicolò Barella, quest’ultimo prossimo a lasciare l’Inter per sbarcare in Inghilterra, senza considerare il già partito Ivan Perisic.

Stando alle voci di mercato Nicolò Barella al Liverpool ci andrebbe dietro lauto compenso: nelle casse nerazzurre verrebbero versati ben ottantacinque milioni di euro più ulteriori cinque milioni di bonus legati ai gol segnati dal ragazzo con la maglia dei Reds, in più il centrocampista sardo dovrebbe firmare per se stesso un quinquennale da cinque milioni e mezzo di euro netti l’anno d’ingaggio.

Con tutti questi soldi è vero che l’Inter potrebbe investire in almeno tre ottimi calciatori, ma quanto è salutare perdere un campione per guadagnare tre bravi calciatori? È veramente così conveniente? Non lo sapremo mai, è una di quelle domande calcistiche rimaste così sospese negli anni, insolute, incapaci di trovare una risposta giusta.

Una volta appresa la notizia, o la presunta tale trattandosi comunque di voci provenienti da tabloid inglesi che sappiamo essere i meno affidabili del pianeta, i tifosi nerazzurri sarebbero entrati in rivolta manifestando rabbia e delusione su tutti gli account dei social network essendo Nicolò Barella non solo un giovane campione ma anche un leader carismatico molto amato dalla tifoseria interista.

Simone Inzaghi stesso non l’avrebbe presa benissimo ma c’è abituato: alla Lazio le cose sul mercato andavano sempre peggio di quanto uno potesse immaginare, con Lotito molto trattenuto nelle spese e Tare troppo fantasioso quando si cercavano nomi per rinforzare la squadra; al suo primo anno all’Inter la situazione non è andata troppo meglio con le cessioni di Lukaku, Eriksen e Hakimi, ora quelle di Perisic, Barella (così parrebbe, almeno) e chissà chi altri.

Secondo questi rumor, da prendere sin da subito con le pinze, Nicolò Barella sbarcherà a Liverpool già nei prossimi giorni per ultimare la trattativa portando a termine le visite mediche iniziate a Milano e andando ad apporre la firma sul contratto che lo legherà a lungo ai Reds.

Nicolò Barella al Liverpool? Tutta la verità

Saremo estremamente sinceri: ci sembrano tutte frottole. I tabloid inglesi non vanno mai ascoltati o presi sul serio, spesso inventano notizie per portare la gente a creare discussione intorno a fake news e pertanto ci sentiamo di scoraggiare questi rumor andando così a tranquillizzare tutti i tifosi nerazzurri.

Nicolò Barella resterà nerazzurro ancora e ancora, andandosi anche a prendere la fascia di capitano tra un po’, d’altronde il tecnico vede in lui un imprescindibile del suo dettame tattico, la società vede in lui il futuro ed il presente del club ed i tifosi sentono che il ragazzo diventerà una bandiera nerazzurra essendo già un leader apprezzatissimo.

Uno con le caratteristiche tecniche e le qualità morali di Nicolò Barella non si trova facilmente in giro, lo sanno bene i vertici nerazzurri così come lo sanno tutti i tifosi dell’Inter.