Milan, sirene estere su un top: tifosi rassegnati

Il Milan rischia di perdere uno dei suoi calciatori migliori, tra i protagonisti dello Scudetto appena conquistato.

Il Milan, fresco Campione d’Italia, è attivo su più fronti di mercato in questa sessione estiva. Per rinforzare l’organico a disposizione di mister PioliMaldini Massara hanno messo gli occhi su Renato Sanches, che rimpiazzerebbe in mezzo al campo Kessié, e sul giovane De Ketelaere per la trequarti.

Paolo Maldini
LaPresse

Sul portoghese in forza al Lille, però, ci sarebbe il forte interessamento del Paris Saint-Germain che potrebbe offrirgli un contratto a cifre più alte rispetto ai rossoneri. Sul fronte belga, il Milan è in vantaggio: l’offerta al Brugge è di circa 25 milioni, compresi i bonus, e nonostante quella del Leeds sia più conveniente al club belga (30 milioni), il calciatore è volenteroso di giocare in Italia e in Champions League.

Tuttavia, per sbloccare in via definitiva queste situazioni, il Milan potrebbe dover sacrificare uno dei suoi top player. La cessione, che sarebbe molto onerosa, consentirebbe ai rossoneri di chiudere rapidamente SanchesDe Ketelaere, per poi focalizzarsi su uno o due difensori centrali.

Milan, il Chelsea piomba su Tomori: l’offerta è irrinunciabile

Con Kjaer che tornerà da un lungo infortunio che gli ha impedito di prendere parte alla cavalcata trionfale verso il tricolore e Romagnoli che ha lasciato a parametro zero Milanello, il Milan dovrà intervenire anche in merito ai difensori centrali.

Attualmente, i rossoneri vantano Kalulu, rivelazione dello scorso campionato e polivalente, perché in grado di giocare anche sulla fascia, e Tomori. Il difensore inglese, classe 1997, è arrivato in Italia nel gennaio del 2021 ed è stato riscattato dal prestito per 30 milioni di euro che il Milan, la scorsa estate, ha versato nelle casse del Chelsea.

Blues però, dopo aver perso RudigerChristensen, approdati in Spagna, rispettivamente a Real Madrid Barcellona, sono alla ricerca di un difensore giovane che possa prendersi il ruolo di titolare accanto a Thiago Silva.

L’allarme è subito scattato in casa Milan: diverse testate riportavano, nei giorni scorsi, l’interessamento del Manchester United per il difensore inglese, che non sarebbe però attratto dall’approdare in una squadra che non disputerà la prossima Champions League.

Il Chelsea, però, rappresenta il club che lo ha cresciuto, e lotterà verosimilmente per la Premier League, oltre che per la Champions, la prossima stagione. L’offerta al calciatore sarà ben più alta dello stipendio percepito al Milan, e ai rossoneri sarà proposta nei prossimi giorni una somma vicina ai 50 milioni di euro.

Insomma, cifre importantissime che rappresenterebbero uno step in crescendo per Tomori e un’occasione ghiotta per il Milan, che però oltre a SanchesDe Ketelaere, dovrà intervenire anche nel reparto difensivo sia per colmare la partenza di Romagnoli che quella, eventuale, del centrale inglese.