Valzer di punte in Serie A: i movimenti di Dzeko e Immobile stravolgono il mercato

Pazzo rumor di mercato: Immobile lascerà la Lazio e Dzeko andrà via dall’Inter, rimarranno in Serie A e faranno partire un valzer di punte.

Il calciomercato entra finalmente nel vivo e scuote la noia degli ultimi giorni: dopo l’arrivo di Di Maria ed i ritorni di Pogba e Lukaku, è toccato a Dybala e Bremer muoversi all’interno del campionato italiano cambiando casacca. Ora è tempo che parta il valzer delle punte: stando a dei rumor nati quest’oggi sul web Ciro Immobile ed Edin Dzeko pare siano pronti a cambiare maglie, rimanendo anch’essi in Serie A, e la cosa provocherebbe un altro terremoto di mercato che agiterebbe e non poco le acque cambiando anche le gerarchie.

Immobile e Dzeko
LaPresse

Tutti vorrebbero avere nella propria squadra uno come Ciro Immobile o uno come Edin Dzeko, e proprio loro due sembrano pronti ad incendiare nuovamente il mercato smuovendo le acque un po’ torbide del nostro campionato: stando a dei rumor usciti in mattinata pare che i due centravanti cambieranno casacca a breve pur rimanendo entrambi in club di Serie A.

Il centravanti della Lazio dopo sei stagioni in maglia biancoceleste sembra pronto a cambiare casacca puntando stavolta ad alzare il tiro: Ciro Immobile, cento cinquanta reti in duecento otto gare, sarebbe prossimo a lasciare la Lazio per dirigersi in zona Milano e far felici i tifosi del… Milan. Sì, stamattina si parla insistentemente di un Paolo Maldini pronto a chiudere per l’attaccante napoletano e portarselo così in maglia rossonera.

I rumor parlano di una cifra vicina ai quarantotto milioni di euro più altri sette milioni in bonus facili da raggiungere che Paolo Maldini avrebbe offerto al vulcanico presidente Claudio Lotito per convincerlo a cedergli il suo bomber. Ciro Immobile dovrebbe firmare quindi un contratto quadriennale da cinque milioni di euro netti a stagione e finalmente avrebbe così la possibilità di disputare regolarmente la Champions League (stavolta da campione d’Italia per altro).

L’altro grande movimento di mercato di queste ore riguarderebbe la cessione di Edin Dzeko da parte dell’Inter, che in maglia nerazzurra al suo primo ed unico anno neanche ha fatto male, che andrebbe a vendere il ragazzo bosniaco classe ’86 al Napoli di Aurelio De Laurentiis: il patron del club partenopeo cerca un vice Osimhen o una sua spalla, avendo ceduto Andrea Petagna e perso a zero Dries Mertens in questa stessa sessione di mercato.

Edin Dzeko pare che si muoverà da Milano in direzione Napoli a titolo definitivo per una simbolica cifra di due milioni di euro: Il Cigno di Sarajevo andrebbe a firmare quindi un biennale a tre milioni e cinquecentomila euro netti a stagione, cifra anche esigue se consideriamo il talento dell’ex Roma e Inter ma piuttosto altino se ne prendiamo in considerazione l’età.

Il valzer delle punte, dunque, sembra appena iniziato e sicuramente un terremoto del genere permetterà ai club di cambiare il loro status, salire e scendere nelle classifiche… sempre che questi rumor siano veri, cosa a cui non crediamo affatto.

Valzer delle punte: Immobile e Dzeko cambiano maglia? La situazione ad oggi

A noi onestamente non risulta nulla di tutto ciò e pertanto scoraggiamo la credibilità di questi rumor, bollandoli momentaneamente come fake news.

Va altresì detto che se è vero che difficilmente Ciro Immobile lascerà la Lazio per accasarsi al Milan, una cessione di Edin Dzeko anche solo in Italia è più che auspicabile e probabile visto che l’Inter vorrebbe ringiovanire e lui merita di giocare.

Ad oggi quindi è impossibile almeno la prima opzione, mentre la seconda non è affatto impensabile. Edin Dzeko comunque è seguito da molti club ma potrebbe perfino rimanere in maglia nerazzurra, questo perché lui non smania per andarsene e non è frequente che i club investano elevati ingaggi per calciatori della sua età, anche se bravi.