Juventus, Pogba si opera? Il sostituto è un top mondiale

La Juventus si ritrova a dover fare i conti con l’inaspettato e amaro infortunio di Pogba: pronto un acquisto costosissimo. 

La Juventus si prepara ad iniziare la stagione con un grave infortunio da compensare. Si tratta, ovviamente, di Paul Pogba e della sua lesione al menisco. Resta da capire, col Mondiale in Qatar del prossimo novembre, se il francese si opererà per ricucire la cartilagine (la soluzione preferita dai bianconeri), saltando però la competizione con la sua Francia, oppure se questa verrà rimossa costringendolo ad uno stop di un mese.

Paul Pogba
LaPresse

Chiaramente, i Blues hanno fatto sapere che preferirebbero la seconda opzione, la quale garantirebbe la presenza di Pogba quantomeno tra gli arruolabili per il Qatar. La soluzione, però, sarebbe rischiosa, poiché il rischio di ricaduta dopo la rimozione della cartilagine è molto alto.

Allora la Juventus, in attesa di capire quale sarà il destino del Polpo, appena tornato a Torino dopo 6 anni, si guarda attorno. L’obiettivo non è solo quello di tutelarsi, ma anche, e soprattutto, quello di dare nelle mani esperte di Massimiliano Allegri una rosa che possa lottare per tornare a primeggiare in Italia e che possa dire la sua in Europa.

Il nome circolato nelle ultime ore proviene proprio dalla patria di Pogba: in Francia, infatti, parlano di un interessamente della Juventus per un centrocampista del Paris Saint-Germain, il cui trasferimento avrebbe del clamoroso.

Juventus, l’obiettivo è Verratti: richieste e dettagli

Lo avrete già intuito: il nome fatto per sopperire all’assenza più o meno lunga di Pogba è quello di Marco Verratti, centrocampista della Nazionale azzurra in forza al PSG da 9 stagioni. Una vera e propria bandiera in un club che negli ultimi anni ha spesso milioni su milioni per assicurarsi i calciatori più forti del pianeta.

Eppure, nonostante la serrata concorrenza, il posto da titolare di Verratti non è mai stato messo in discussione fin dal suo acquisto, per 14 milioni di euro, dal Pescara. L’abruzzese, dopo la formidabile stagione che vide i biancazzurri guidati da Zeman salire in Serie A, è stato al centro di tante voci di mercato, tra cui quella che lo avrebbe voluto con la Juventus, all’epoca fresca vincitrice dello Scudetto dopo il primo anno di Conte.

Un matrimonio che non si consumò, ma che ora pare certamente più fattibile. La trattativa resta comunque complicatissima, con la Vecchia Signora che dovrebbe sborsare almeno 50 milioni di euro per il cartellino e, nel mentre, chiedere una piccola riduzione dell’ingaggio a Verratti, che a Parigi percepisce 9 milioni di euro netti.

I prossimi giorni saranno decisivi sia in ottica Pogba, sia, di conseguenza, in chiave Verratti: certo è che dalle parti di Torino sognare un centrocampo del genere dopo quello visto nelle ultime due stagione è sicuramente un aspetto confortante, grazie all’operato della società.