Roma, ecco la cessione del top: dall’euforia alle lacrime dei tifosi

Dalla festa alla presentazione di Dybala alle lacrime per la cessione di un top: la Roma ora pensa al mercato in uscita.

La Roma di José Mourinho è una delle squadre più attive sul mercato e, finora, una tra le più rinforzate. I giallorossi hanno chiuso per il terzino destro Celik dal Lille e presentato solo qualche giorno fa Paulo Dybala, arrivato a parametro zero alla Capitale.

Friedkin
LaPresse

I giallorossi, peraltro, sembrerebbero vicini a chiudere anche per Wijnaldum, che arriverebbe in prestito con obbligo di riscatto grazie alla volontà del Paris Saint-Germain di sfoltire il reparto. I francesi sarebbero pronti perfino a pagare parte dell’ingaggio del centrocampista olandese.

Insomma, una sessione di mercato che per la Roma sta procedendo a gonfie vele, ma che adesso rischia di prendere una piega totalmente di versa. La notizia degli ultimi minuti vorrebbe, infatti, i giallorossi impegnati nella cessione di un top player, con Mourinho già avvisato del tutto.

Roma, Abraham ai saluti: andrà al Borussia Dortmund

Il calciatore in questione è Tammy Abraham, che alla prima stagione alla Roma e in Serie A è stato capace di stupire tutti. Non solo, l’attaccante inglese ha anche portato a casa un trofeo europeo: in casa giallorossa non si festeggiava da più di 10 anni, per di più l’ultima vittoria continentale era arrivata negli anni sessanta. A maggio, invece, il centravanti ex Chelsea ha aiutato nella vittoria della UEFA Conference League.

Adesso, però, lo scenario potrebbe capovolgersi, con l’inglese che è già un beniamino dei tifosi ma che potrebbe dover cedere davanti all’offerta del Borussia Dortmund. I tedeschi sono alla ricerca di un attaccante di livello vista la sfortunata vicenda che ha visto Haller, neo acquisto giallonero, costretto ad operarsi per un tumore ai testicoli.

Dunque, Terzic avrebbe individuato proprio in Abraham il terminale offensivo ideale per il suo Dortmund, con tanti saluti alla Roma. Questo perché l’offerta che nei prossimi giorni arriverà in Italia sarà di 70 milioni di euro, e anche (e soprattutto) perché al centravanti inglese saranno offerti 7 milioni netti l’anno più bonus per arrivare ad 8: decisamente più onerosi dei 5 milioni che Abraham percepisce in Italia.

La Roma ora vorrebbe tutelarsi, e si è già mossa in anticipo: se l’offerta sarà davvero irrinunciabile, sia la società che il ragazzo si separeranno consensualmente guadagnondoci entrambi. In quel caso, i giallorossi virerebbero con decisione su un altro calciatore del Chelsea, in uscita proprio come Abraham lo scorso anno: Timo Werner.

L’attaccante tedesco, meno finalizzatore del collega inglese ma più versatile, piace molto a José Mourinho, che come suo solito ha voce non trascurabile in ottica mercato. Resta ora da vedere se l’offerta del Dortmund si concretizzerà e se, come sembra, il gioco d’anticipo della Roma valga la cessione di uno dei suoi top player.