Superenalotto, vincita record da 93 milioni: c’è un metodo, ecco quale

Una vittoria che ha dell’assurdo e che è stata registrata in provincia: oltre 90 milioni di euro che la Dea bendata ha regalato al fortunato.

Un “sei” centrato a Superenalotto valso la bellezza di 93 milioni e 700mila euro. Cifra monstre che il misterioso fortunato di Mestrino, in provincia di Padova, si è portato a casa nel 2017. il jackpot è stato ritirato nei giorni successivi, col vincitore che è stato abilissimo a non farsi mai scoprire.

Superenalotto
Adobe Stock

Una cifra da capogiro, riscattato a 18 giorni di distanza dalla straordinaria vittoria. Ma chi sarà mai? In paese non si è capito, nonostante le tante supposizioni: sguardi ad automobili nuove, ad investimenti stravolgenti, a semplici sorrisi stampati in volto che solo chi ha la serenità di un conto che poteva vantare quasi 100 milioni in più poteva avere.

Eppure nulla: nei giorni successivi all’estrazione del Superenalotto si era tentato di tracciare, in paese, un identikit. L’unica (mezza) certezza è che il fortunato fosse un mestrinese, perché di facce nuove non se ne erano viste i realtà.

Qualcuno disse: “Piove sul bagnato”, con un chiaro riferimento alla vittoria del jackpot del Superenalotto da parte di un imprenditore. I due in questione, corrispondenti al profilo tracciato e parte della clientela del Moreno market da cui la giocata era partita, però, si erano poi dichiarati totalmente estranei.

Superenalotto, c’è un modo certo per vincere?

L’unica certezza è che a Mestrino, cinque anni fa, è sorto un milionario in più: non un evento troppo quotidiano, insomma. Ma esiste davvero un modo per avere la sicurezza di intascare un ricavo dall’estrazione del Superenalotto?

La risposta è, ovviamente, no. Ogni calcolo che può essere varato, pur al dettaglio, comprende sempre una buona percentuale di fortuna. E la Dea bendata, si sa, non la si può certo direzionare. Numeri mancanti, più e meno giocati, il sistema integrale o ridotto, le basi e le varianti: tutti elementi Superenalotto condizionati dalla fortuna.

Ragionamenti che il milionario mestrinese, di certo, non avrà considerato una volta incassato gli oltre 93 milioni di euro. In quel caso, più che calcoli, formule e quant’altro, c’è solo da guardare la vita con un sano e giustificato ottimismo.

 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo