USA, fortunato due volte: vince una cifra assurda (e puoi farlo anche tu)

Si può vincere due volte al Powerball nello stesso giorno? No, ma si può essere due volte fortunati e vedere la vincita salire in poche ore.

C’è limite alla fortuna che si può avere nella vita? Forse sì, forse no, chi può dirlo… però è inevitabile ed incontrovertibile il dover ammettere che c’è gente più fortunata di altra, come quel tale americano che in quel della Virginia Occidentale non solo ha giocato e vinto il montepremi del Powerball (il Superenalotto degli USA) ma ha visto anche la sua vincita salire considerevolmente per via di numerose giocate dell’ultimo minuto.

dollari
Pixabay

Correva l’anno 2002, precisamente eravamo nel 26 Dicembre e un tizio americano della Virginia Occidentale veniva baciato con doppio limone dalla Dea Bendata che decise di fargli un enorme regalo di Natale: vincere al Powerball, il cugino statunitense del Superenalotto in sostanza.

Il premio in palio? Udite udite, duecento ottanta milioni di dollari.. almeno al momento della giocata, perché il fortunato uomo della Virginia mai avrebbe potuto immaginare innanzitutto di vincerla lui quella cifra e poi di vederla gonfiata all’ultimo minuto di ulteriori trentacinque milioni di dollari, frutto tutto di una pura casualità chiamata gioco improvviso di massa.

All’improvviso, proprio nelle ultime ore prima dell’estrazione, moltissime persone decisero di fare la loro puntata e provare a vincere il montepremi del Powerball. Risultato? Il montepremi in un briciolo di tempo si incrementò passando da duecento ottanta milioni di dollari a trecento quindici milioni, una cifra imbarazzatamente enorme.

All’epoca si trattava della più grande vincita della storia degli Stati Uniti d’America quella ottenuta a Washington, e rimane tutt’oggi la più alta al Powerball, ma nel frattempo è stata battuta dal Mega Millions. La scocciatura è che in America queste vincite sono iper tassate se si sceglie di raccoglierle tutte in un’unica volta, diversamente per ottenere la cifra piena la si dovrà dilazionare e spalmare su ventinove anni di rendita.

Italia batte USA: il Superenalotto è più alto del Powerball

Ogni tanto vinciamo anche noi contro la corazzata Stati Uniti d’America, stavolta si parla di denaro in palio.

A quanto pare il nostro Superenalotto batte il Powerball, superandolo in media di una trentina di milioni di euro, stracciando anche il Mega Millions statunitense e gli europei Euromillions e Eurojackpot.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In realtà non è troppo una buona notizia, significa che da noi si gioca di più e si vince meno spesso, cosa che andrebbe ulteriormente regolamentata per non far sì che crei dipendenza a qualcuno (problema atavico in Italia).