Lutto nel mondo della F1: se ne va un campione giovanissimo, incidente fatale

Lutto F1, al Gran Premio del Belgio che si corre a Spa si consuma la tragedia: il giovane campione rimane vittima di un orribile incidente.

Uno degli incidenti più brutti della storia delle corse automobilistiche è capitato al Gran Premio del Belgio sul circuito di Spa, quando il giovane campione nella sua monoposto Arden è stato prima sbalzato contro le barriere protettive e successivamente rimbalzando in pista è stato centrato da un collega che gli ha spezzato la macchina a metà. Le immagini dell’incidente sono orribili, il ragazzo si è spento poche ore dopo.

lutto foto
Adobe

La Formula Uno è uno sport tanto bello quanto pericoloso, ed in tema di sicurezza troppi passi avanti sono stati fatti negli ultimi anni vedasi l’introduzione della tecnologia salvavita Halo, ma purtroppo talvolta neanche il progresso e tutta l’attenzione del mondo bastano a salvarti la pelle da un terribile schianto.

Ne sa qualcosa il povero Antoine Hubert, sfortunato pilota di Formula Due che correva per la Arden dopo aver trionfato in Formula Tre con la Art Grand Prix, un talento cristallino già litigato da Ferrari, Red Bull e Renault per la salita in Formula Uno, un ragazzo buono e ricco di talento, una vita spezzata da un orribile incidente.

Antoine Hubert si è spento il 31 agosto del 2019 alla tenera età di 22 anni, in questi giorni sarebbe stato il suo compleanno e tutto il mondo della Formula Uno ha voluto ricordarlo, su tutti gli amici del cuore Charles LeClerc e Pierre Gasly, loro molto toccati dalla prematura scomparsa del giovane fenomenale pilota francese.

Qui di seguito le tremende immagini da tutte le angolazioni dell’orribile incidente che ci ha portati via il povero Antoine Hubert:

La dinamica dell’incidente è stata tanto sfortunata quando orribile e assurda: la Trident di Giuliano Alesi perde la traiettoria di gara uscendo di pista, per evitarlo la Trident di Ralph Boschung frena bruscamente e viene colpita dalla Arden di Antoine Hubert, il francese perde il controllo e sbatte sul muro di protezione che rimbalza la monoposto in pista e viene centrata a tutta velocità dalla Sauber dell’accorrente Juan Manuel Correa.

La monoposto di Antoine Hubert si spezza a metà, volano le bandiere rosse e la pista presenta un conto salatissimo ed uno scenario terribile di resti e pezzi di auto. Hubert si spegnerà poco più tardi all’ospedale di Liegi, alle 18:35.

Lutto in F1: l’indimenticato Antoine Hubert vive ancora nel circus

Non è stato dimenticato Antoine Hubert, da nessuno, il giovane campione francese viene spesso ricordato dagli amici e dai colleghi delle corse, l’amico Pierre Gasly ne porta addirittura un omaggio sul casco e l’amico Charles LeClerc non manca di parlarne in ogni intervista.

In questi giorni è stato il suo compleanno e gli account social della F1, F2 e F3 hanno pubblicato diversi post per ricordare il povero Antoine Hubert, che nel 2022 avrebbe compiuto 26 anni.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La Formula Due ha istituito il premio come rookie dell’anno intestandolo proprio al pilota francese della Arden prematuramente scomparso nell’agosto del 2019.