Chi sono i piloti più vincenti di Ferrari? La statistica vi sorprenderà

La Ferrari è da sempre la scuderia più amata della storia della Formula 1 e le statistiche dei loro piloti più vincenti vi sorprenderanno!

Quante volte da bambini ci siamo fermati a pensare a come sarebbe bello un giorno guidare una monoposto di Formula Uno e sfrecciare a tutta birra su circuiti storici, immaginando di essere Niki Lauda, Michael Schumacher o Charles LeClerc, dipende quanti anni avete. La storia della Ferrari è costellata di campioni e le statistiche di alcuni di loro vi sorprenderanno.

Ferrari
Ferrari

La Ferrari ha sempre un fascino tutto suo che, a prescindere dai successi in pista o meno, genera in tutti quanti questa voglia di affiliarsi a loro: molti rivali storici di Ferrari hanno detto di voler correre un giorno per la rossa, pur avendoci battagliato contro per anni in pista, e non ultimo è toccato a Max Verstappen fare outing e ammettere che in futuro vorrà guidare per la rossa di Maranello.

La storia della Ferrari è costellata di campioni e da successi, prima nella Classifica Costruttori con 16 titoli alzati al cielo, ma va detto che quel trofeo manca dal 2008 mentre è dal 2007 che non se ne vince uno Piloti.

Neanche a dirlo il pilota più vincente della storia di Ferrari è sua maestà Michael Schumacher con i suoi 5 Mondiali vinti, seguono Niki Lauda e Alberto Ascari con 2 Mondiali vinti e poi una serie interminabili di campioni che hanno vinto un solo titolo Piloti con la rossa e sono Kimi Raikkonen, John Surtees, Mike Hawthorn, Phil Hill, Jody Scheckter e Juan Manuel Fangio.

C’è anche una lunga lista di sconfitti eccellenti, gente che ha vinto moltissime gare senza arrivare al titolo: Sebastian Vettel con la rossa ha vinto 14 GP, Felipe Massa e Fernando Alonso a pari merito hanno vinto 11 GP, la spalla per eccellenza Ruben Barrichello vinse 9 GP, Jacky Ickx e il compianto Gilles Villeneuve vinsero 6 GP, e poi segue una lunga lista di piloti formidabili come Charles LeClerc, Alain Prost, Clay Regazzoni, Eddie Irvine, Nigel Mansell, Didier Pironi e Jean Alesi che totalizzarono da un massimo di 5 GP vinti a poco meno.

Ferrari, quando il prossimo successo? Le chance di Sainz e LeClerc

Una volta Sebastian Vettel disse che tutti sotto sotto tifano Ferrari o comunque non riescono a non idolatrarla e stimarla, ed è vero, perciò fu profetico Enzo Ferrari quando disse “date a un bambino un foglio di carta, dei colori e chiedetegli di disegnare un’automobile: sicuramente la farà rossa“.

Il titolo Costruttori però manca dal 2008 e quello Piloti dal 2007, perciò quanto bisogna aspettare prima di rivincere dato che non lo si fa da un’eternità?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A dire il vero parrebbe non mancare molto, questo perché la F1-75 è una macchina validissima e con qualche accorgimento e qualche errore di meno dal muretto si può realmente concorrere per il titolo, d’altronde Charles LeClerc è funambolico e creativo oltre ad essere velocissimo e Carlos Sainz è costante, abile nelle rimonte e fortissimo come spalla… che il 2023 sia l’anno buono? Lo speriamo tutti, anche qualche rivale.