MotoGP, ufficiale: torna in sella Danilo Petrucci, ecco per chi correrà

MotoGP, era nell’aria ed ora è anche ufficiale: torna in sella Danilo Petrucci, l’asso esordirà in Thailandia. Ecco per quale team correrà.

Uno dei piloti italiani più amati di sempre, vuoi per la sua bontà d’animo o vuoi per il suo talento sulle due ruote, è sicuramente Danilo Petrucci e alla notizia del suo ritorno in MotoGP i fan dell’asso e gli appassionati di due ruote in generale hanno esultato. Andiamo a scoprire con chi tornerà in pista il fidato uomo di Ducati (e quale polemica sta nascendo).

Danilo Petrucci
LaPresse

Danilo Petrucci è una forza, sia perché è un bravo ragazzo e sia perché è un ottimo pilota, uno di quelli che il pubblico adora a prescindere dal risultato finale perché ti accorgi che dà tutto e tiene molto a ciò che sta facendo.

Ha legato il suo nome a Ducati e proprio i fan del mondo Desmosedici lo rivorrebbero col team Factory tra MotoGP e Superbike in futuro, ma al momento bisogna attendere perché un’altra chance nella classe regina delle corse su due ruote gliela darà Suzuki.

Danilo Petrucci correrà con Suzuki da subito, già a Buriram nell’imminente Gran Premio della Thailandia, questo perché il titolare Joan Mir è ancora fuori per la frattura della caviglia destra e i tempi di recupero si stanno allungando, perciò il Team Principal Livio Suppo non ci ha pensato due volte a chiamare Petrux in sostituzione e come ammesso da lui stesso “l’accordo è stato trovato in mezza giornata!“.

Dopo aver conteso per due anni il titolo a Jake Gagne in MotoAmerica Superbike il buon Petrucci aveva tanta voglia di tornare in MotoGP, anche se non è chiaro per quanti GP correrà in sella alla GSX-RR, tutto dipenderà dalla tutta fisica di Joan Mir.

Danilo Petrucci conosce bene gli uomini del team Suzuki ma non ha mai testato la loro moto, perciò sarà una specie di salto nel buio per lui che comunque si è sempre distinto come un abilissimo pilota in grado di adattarsi in fretta: pensate che all’esordio assoluto nel Campionato MotoAmerica Superbike ha centrato una doppia vittoria ad Austin in sella alla sua V4 Panigale di Ducati senza aver mai conosciuto prima e studiato il tracciato.

MotoGP, Petrucci una mossa di Ducati? Impazza la polemica

Con Ducati impegnatissima a giocarsi il titolo Piloti con Pecco Bagnaia che sfida la Yamaha di Fabio Quartararo in molti hanno storto il naso nel sapere che Danilo Petrucci sarebbe tornato in MotoGP, già, ma perché?

Perché Danilo Petrucci è un fidato uomo Ducati, dove in MotoGP ha corso per sei anni col team di Borgo Panigale che poi se l’è portato oltreoceano per il Campionato MotoAmerica Superbike, e pare che dal prossimo anno lo stesso team lo rivoglia come pilota titolare in SBK.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Sul web impazza la polemica: Ducati avrebbe chiesto a Suzuki di portare in pista un loro uomo così da farsi aiutare qualora ce ne sia bisogno nella lotta con Quartararo, osteggiandolo il più possibile… e a noi francamente questa sembra una sciocchezza.