Alfa Romeo, giovane esordiente ad Austin: i tifosi lo vorrebbero titolare!

I tifosi di Alfa Romeo sogneranno ad occhi aperti ad Austin perché il giovane talento esordirà nelle libere: loro lo vorrebbero titolare!

La scuderia Alfa Romeo, figlia del grande marchio Sauber, è pronta a far esordire in quel di Austin il loro giovane asso formidabile che tanto piace ai tifosi della suddetta scuderia: il ragazzo assaggerà per la prima volta le emozioni che solo la Formula Uno può darti e lo farà nella prima sessione di libere del Gran Premio del Texas… e i tifosi sognano ad occhi aperti chiedendolo come pilota titolare!

Alfa Romeo
LaPresse

Esistono team di F1 che puntano sui piloti avanzati dagli altri o che provano a soffiarli ad altri team prima che essi ci mettano le mani sopra, ma è obiettivamente difficile riuscirci, esistono invece altri grandi marchi che in Formula Uno hanno pensato bene di entrarci con le loro Accademy così da aver sempre un rimpasto di nuovi giovani talenti da sfruttare all’occorrenza.

Uno dei team che ha un Accademy importante e piuttosto longeva è sicuramente Alfa Romeo, nella figura del grande marchio costruttore che ha dato vita alla Accademy denominata Sauber Junior Team ormai in piedi dal lontano 2010 quando lanciò in F1 il messicano Esteban Gutierrez.

Dalla loro Accademy è uscita gente di pregevole fattura e altri si faranno, ed il pilota più interessante di tutto il panorama motoristico attuale probabilmente ce l’hanno proprio loro: Theo Pourchaire, asso francese classe ’03, poco più che un maggiorenne con cinque gare vinte in due anni di Formula Due ed un titolo conteso fino all’ultimo quest’anno in classe cadetta a Felipe Drugovich.

Theo Pourchaire è fortissimo ed è anche giovanissimo, è terzo pilota in Alfa Romeo mentre battaglia in Formula Due ma come tutti sogna un posto nella classe regina delle corso di monoposto a ruote scoperte, e con lui ci sperano tantissimo anche i tifosi della Sauber che impazziscono all’idea di avere il giovane talento francese nella line up della scuderia.

Eppure i tifosi dovranno aspettare almeno il 2024, sì perché la line up per il 2023 di Alfa Romeo è stata ufficializzata e non è piaciuta neanche un po’ ai supporters che avrebbero gradito di gran lunga portare Pourchaire titolare accanto a Bottas e non dare un’altra chance al deludente Zhou Guanyu.

Theo Pourchaire c’è: primo assaggio di F1 con Alfa Romeo ad Austin

La buona notizia per i tifosi di Alfa Romeo è che Theo Pourchaire quantomeno non andrà a correre altrove e rimarrà nel loro team, anche se da pilota di riserva, nel frattempo cercherà di diventare campione del mondo in F2 dopo può giocarsi le sue chance da favorito senza Felipe Drugovich in mezzo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Intanto ad Austin assaggerà la Formula Uno scendendo in pista nella prima sessione di prove libere, cosa che farà anche Pietro Fittipaldi con Haas, dove cercherà di impressionare tutti quanti tra tifosi e dirigenti, anche perché Zhou Guanyu è stato firmato per un altro anno ma ha la fiducia a tempo determinato e non ci vorrà poi molto affinché il francese gli tolga il posto nel 2024.