De Rossi, futuro in Serie A: già in contatto con un grande club?

Daniele De Rossi ha iniziato ora ad allenare la SPAL e già ha generato curiosità: un grande club di Serie A pare essersi interessato a lui!

L’ex Capitan Futuro e bandiera giallorossa ha già convinto tutti ancora prima di cominciare: Daniele De Rossi è nato allenatore ancora prima di prendere il patentino ed ora che siede sulla panchina della SPAL sono già tutti convinti che salirà in Serie A in tempi record. Secondo alcuni rumor DDR sarebbe già nell’orbita di un grande club che lo starebbe seguendo per affidargli la panchina nel 2023.

Daniele De Rossi
LaPresse

Era un allenatore già quando giocava, figurarsi ora che veste con giacca e patentino in tasca: Daniele De Rossi piace a tutti, è vero, ma non per questo lo si ritiene già un grandissimo, lo si fa perché anche quando calcava i campi con gli scarpini era chiaro a tutti che sarebbe diventato un formidabile allenatore.

L’ex bandiera giallorossa, per tutti Capitan Futuro, è da poco diventato allenatore della SPAL in Serie B, voluto fortemente dal presidente del club Joe Tacopina, ed ha subito portato la sua idea di calcio che si è immediatamente riflessa nei risultati migliorati vertiginosamente.

Le sorti della SPAL faranno sì che Daniele De Rossi possa essere attenzionato o meno dai club di Serie A, e sappiamo bene la sua relazione d’amore con la Roma quanto potrebbe portarlo sulla panchina giallorossa in futuro, eppure c’è chi pare si stia già interessando a DDR ancor prima che la stagione arrivi a metà del suo calendario.

Secondo alcuni rumor la Fiorentina starebbe già pensando a Daniele De Rossi per la prossima stagione qualora Vincenzo Italiano non riesca a dare una sterzata all’annata tragica che la viola sta vivendo fin qui, per altro il nome dell’ex centrocampista romanista girava già un anno fa per il post Iachini in orbita fiorentina.

In effetti la filosofia di De Rossi pare sposarsi anche bene con il volere del club viola che segue una filosofia fatta di possesso verticale, qualità, aggressività e mentalità propositiva. Al momento la SPAL segue questa filosofia scendendo in campo con un 3-5-2 mentre la viola gioca prettamente 4-3-3, ma su questo si potrebbe lavorare in ottica mercato per sistemare e cose.

De Rossi alla Fiorentina nel 2023? La situazione attuale

Al momento non risulta esserci nulla di vero ma mai dire mai proprio perché come detto prima il tecnico della SPAL in orbita viola c’era finito già un anno fa quando poi fu scelto Vincenzo Italiano dallo Spezia.

La Fiorentina comunque sia crede molto in Vincenzo Italiano e difficilmente se ne separerà in fretta e furia, anche perché il tecnico della viola ha mille attenuanti: la rosa non è di livello, si è ritrovato senza un vero portiere titolare e senza un attaccante credibile, le ali sparano tutte a salve e si fa una fatica enorme a segnare.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Su De Rossi comunque ci sono grandissime aspettative e qualora l’ex bandiera giallorossa dovesse convincere in questa stagione alle redini della SPAL è più che probabile che l’anno prossimo qualcuno gli offra una panchina di Serie A.