Mondiali nuoto Dubai, i convocati dell’Italia

MONDIALI NUOTO DUBAI CONVOCATI ITALIA / ROMA – Dopo la rassegna continentale olandese,dal 15 al 19 dicembre si svolgeranno i Mondiali di nuoto a Dubai. A difendere i colori dell’Italia in terra araba e a confermare quanto di buono si è seminato e raccolto negli ultimi anni, ci saranno 14 uomini e 10 donne.L’aspettativa neppure a dirlo, è tutta per la Pellegrini, come conferma il suo trainer Stefano Morini: “E’ cresciuta molto è pronta ad affrontare i Mondiali con la consueta determinazione”. Composizione staffette ancora da stabilire. Di seguito i 24 convocati,sulla base dei risultati degli Europei in vasca corta:
Federico Colbertaldo (Fiamme Azzurre/Montebelluna Nuoto): 400 e 1500 sl
Mirco Di Tora (Fiamme Oro/Azzurra ’91): 50 e 100 dorso
Luca Dotto (Forestale/Larus Nuoto): 50 e 100 sl
Paolo Facchinelli (Azzurra ’91): 50 e 100 farfalla
Christian Galenda (Fiamme Gialle/CC Aniene): 100 misti
Edoardo Giorgetti (CC Aniene): 100 e 200 rana
Luca Leonardi (Fiamme Oro/Geas): 200 sl
Damiano Lestingi (CC Aniene): 50, 100 e 200 dorso
Filippo Magnini (Larus Nuoto): 100 e 200 sl
Luca Marin (CC Aniene): 400 misti
Marco Orsi (Fiamme Oro/Usip Bologna): 50 sl
Samuel Pizzetti (Carabinieri/Nuotatori Milanesi): 400 e 1500 sl
Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto): 50, 100 e 200 rana
Federico Turrini (Esercito/Nuoto Livorno): 100, 200 e 400 misti
Chiara Boggiatto (Nuoto Livorno): 50, 100 e 200 rana
Elena Gemo (CC Aniene): 50 farfalla, 50, 100 e 200 dorso
Caterina Giacchetti (CC Aniene): 100 e 200 farfalla
Laura Letrari (Esercito/Bolzano Nuoto): 100 misti, 50 e 100 dorso
Chiara Masini Luccetti (Essecci Nuoto): 50, 100 e 400 sl
Alice Nesti (Nuotatori Pistoiesi): 800 sl
Federica Pellegrini (CC Aniene): 200 e 400 sl
Alessia Polieri (Imolanuoto): 50, 100 e 200 farfalla, 200 e 400 misti
Renata Fabiola Spagnolo (Fiamme Azzurre/Plain Team Veneto): 50, 100 e 200 sl
Francesca Segat (Fiamme Gialle/Ispra Swim Planet): 100, 200 e 400 misti

R.T.

Federica Pellegrini (Getty Images)

About Andres

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *