Sudafrica 2010, Felipe Melo trova un responsabile: “Il pareggio dell’Olanda è colpa delle vuvuzela”

Felipe Melo respinge le accuse di essere il responsabile della eliminazione del Brasile al Mondiale del Sudafrica: “In nessun modo accetto di essere il villano di questa storia. Sembra che tutto quello che fa Felipe Melo sia sbagliato, dimenticando le cose buone. Non è possibile cancellare le cose buone per un cartellino rosso. Il mio sogno di giocare il Mondiale 2014 non è tramontato”, ha detto alla Tv Globo. E’ la prima intervista del giocatore della Juventus dopo il rientro anticipato della Selecao, sconfitta 2 a 1 dall’Olanda.
In merito al primo gol olandese, sul quale il portiere è uscito a vuoto e la palla ha colpito la testa di Felipe Melo ed è finita in rete, il giocatore ha detto: “Il portiere ha gridato di lasciargli il pallone ma il suono delle vuvuzela mi hanno impedito di sentirlo”.

About Filippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *