Fantacalcio, statistiche dopo 17 giornate di campionato: Abbiati, Balzaretti, Krasic ed Eto’o i migliori

Christian Abbiati(Getty Images)

FANTACALCIO, STATISTICHE 17 GIORNATE FANTAMEDIA MIGLIORI E PEGGIORI/

Immaginando la crisi di astinenza da Fantacalcio di molti di voi abbiamo deciso di approfittare della pausa natalizia per  offrirvi un bilancio stagionale in attesa che le squadre ritornino in campo il 6 gennaio. Basandoci sulla fantamedia della Gazzetta dello Sport abbiamo analizzato ruolo per ruolo i migliori e i peggiori di queste prime 17 giornate di campionato. Partendo dai portieri scopriamo, anche se non è una novità, che il migliore è il milanista Christian Abbiati con una fantamedia pari a 5.71, ottenuta grazie alla migliore difesa del campionato con i soli 13 gol subiti e ad un rigore parato nel match contro il Bologna. Alle sue spalle troviamo un altro portiere di una big, Marco Storari(5.5) che si è confermato ad altissimi livelli grazie all’assenza di Buffon, al quale molto probabilmente dalla prossima giornata dovrà lasciare il posto. Per lui 17 gol subiti e un rigore parato. A chiudere il podio due vere sorprese come il sampdoriano Gianluca Curci (12 gol subiti) e l’udinese Samir Handanovic (4 rigori parati), appaiati a 5.47. Tra i migliori anche il palermitano Sirigu (5.35, -21), il clivense Sorrentino (5.29, -19) e il cagliaritano Agazzi (5.29, -16). Il peggiore in assoluto è, invece, il leccese Antonio Rosati, che ha una fantamedia di 4.12, con ben 34 gol al passivo (la peggior difesa della serie A). Dietro di lui, un po’ a sorpresa e con delusione di molti fantallenatori il romanista Julio Sergio(4.5, -17). Sul podio dei peggiori, c’era d’aspettarselo, anche, il barese Jean Francois Gillet che paga la difesa poco affidabile della sua squadra, per lui una fantamedia pari a 4.81 e 25 gol subiti. Trai peggiori anche il parmense Antonio Mirante (4.82, -20) e il genoano Eduardo(4.91, -15). Passando ai difensori in testa alla classifica dei migliore per fantamedia troviamo il palermitano Federico Balzaretti con 6.65 , in virtù di ben quattro assist e un gol. Alle sue spalle,  l’ex genoano Andrea Ranocchia con 6.59 e due gol, il quale grazie alle sue prestazioni è stato acquistato dall’Inter. Sul gradino più basso del podio lo juventino Chiellini6.57 e una rete. A seguire, poi, troviamo il laziale Biava (6.41, +2), l’udinese Armero (6.38, +1), il parmense Angelo (6.31, 4 assist), il catanese Silvestre(6.29, +2 gol), l’interista Lucio (6.26), il genoano Criscito (6.24). La palma del peggior difensore va al  barese Marco Rossi con  5.12 di fantamedia a causa di due espulsioni(una a dir la verità immeritata). Alle sue spalle lo juventino Marco Motta (5.14), il cesenate Benalouane(5.2), i leccesi Gustavo (5.29) e Giuliatto (5.35), il palermitano Goian(5.43), l’altro leccese Rispoli (5.44), e il fiorentino Comotto (5.45). A centrocampo lo juventino Krasic, sfruttando il periodo negativo di Pastore, è balzato in testa alla classifica dei migliori con una fantamedia pari a 7.81, merito di prestazioni superlative condite da cinque gol e quattro assist. Dietro di lui la sorpresa Ilicic è riuscito a superare di poco il compagno di squadra palermitano Pastore, per i due 7.72 e 7.68 di fantamedia, frutto di sette reti e un assist per entrambi. Alle loro spalle, il laziale Hernanes (7.5, 5 gol e tre assist), l’interista Stankovic (7.17, 3 e due), il napoletano Hamsik(7.12, 7 e tre), il parmense Giovinco (7.05, 1 e due), il cagliaritano Conti (7, 3 e uno), e l’udinese Sanchez (6.97, 2 e due). Il peggiore anche tra i centrocampisti è un’altro barese Gazzi (5.5), seguito dal bolognese Perez(5.55) e dal leccese Grossmuller (5.55). Scendendo la classifica dei peggiori troviamo il clivense Bentivoglio (5.59), il barese Alvarez (5.6) il bolognese Casarini (5.6), il cesenate Appiah (5.69) e infine una delle delusione più grandi per tutti i fantallenatori l’interista Snejider con una fantamedia pari a 5.70 inferiore di uno centesimo di punto a quella del compagno Coutinho. Chiudiamo la nostra analisi con le migliori fantamedie degli attaccanti, il ruolo più decisivo per il nostro amato gioco. In testa ai migliori troviamo l’interista Eto’o, nonostante non abbia potuto incrementare il suo bottino a causa delle tre giornate di squalifica comminate in chiusura d’anno per la testata al clivense Cesar. Il camerunense con 8.3 di fantamedia, frutto di nove gol e due assist, precede di un solo centesimo la più grande sorpresa di questo fantacalcio, il neonapoletano Edison Cavani (8.29), autore di ben 10 goal senza nessuno rigore e tre passaggi vincenti, e il capocannoniere dell’udinese Di Natale. Il goleador bianconero, dopo un avvio a rilento,  si è ripreso riuscendo a mettere a segno ben due triplette che gli anno permesso di chiudere a 10 gol totali. Per lui una fantamedia di 8.19 e due assist. Seguono il palermitano Pinilla (8.11, cinque gol); il milanista Ibrahimovic (8.09, 9gol 7assist) che paga diversi malus(1 autogol, 1 rig sbagliato e 5 ammonizioni), lo juventino Quagliarella (7.91, 9), il clivense Pellissier (7.64, 6 e 2), il napoletano Lavezzi (7.47, 4 e 5) e il romanista Borriello (7.41, 7). La palma del peggiore va all’interista Pandev (5.64) che ha preceduto il compagno Biabiany (5.67) e il barese Caputo (5.67). Tra le delusioni anche il  cagliaritano Acquafresca (5.85), il bolognese Meggiorini (5.89), il clivense Granoche (5.96) e il parmense Bojinov (5.97).

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *