Calcio, suicidio Arsenal

L’Arsenal dice addio alle speranze di rientrare nella lotta per la Premier League. I Gunners si suicidano contro il Wigan, perdendo per tre a due, dopo essere stati sul due a zero per via dei gol di Walcott e Silvestre.

Watson, Bramble e N’Zogbia ribaltano il risultato e lasciano gli uomini di Wenger a meno sei dal Chelsea capolista

About Mattia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *