Sbk, a fine stagione Suzuki lascia

Francesco Batta, manager del Team Suzuki Alstare che con Leon Haslam contende a Biaggi il titolo mondiale SBK, confessa di essere deluso per il trattamento di disparità subìto rispetto al team MotoGp, per come la Suzuki lo abbia lasciato solo a combattere contro lAprilia impegnata ufficialmente in Superbike. «Ci avevano anticipato che avrebbero tagliato le spese per i tecnici e ridotto l’impegno a fine dicembre 2009. Però c’era un accordo per sostenere i costi dello sviluppo che avremmo dovuto fare noi in Alstare nel corso della stagione: avevano stabilito una cifra di 110.000 euro. Ma in gennaio i programmi sono cambiati. La Suzuki ha spostato tutto il reparto corse – 28 persone – sulla MotoGP. E per la Superbike è rimasto un unico responsabile che si occupa del magazzino ricambi.». Da qui la non tanto campata idea che la Suzuki, a fine stagione, possa abbandonare il campionato Superbike per concentrare maggiormente gli sforzi verso la più ambita MotoGp.

About Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *