Sudafrica 2010, l’Uruguay batte il Ghana ai rigori ed approda in semifinale

Dopo quaranta anni dall’ultima volta, l’Uruguay accede alla semifinale del Campionato del Mondo. Lo fa battendo ai rigori il Ghana al termine di una partita bellissima e ricca di emozioni, che ha visto gli africani passare in vantaggio a fine primo tempo con Sulley Muntari e poi venire rimontati al 10′ della ripresa da un gol del solito Diego Forlan. Ai supplementari l’Uruguay accusa nettamente la stanchezza e i ghanesi prendono il sopravvento creando varie palle gol con Gyan e Kevin Boateng, ma all’ultimo respiro l’occasione della vita si presenta sui piedi di Asamoah Gyan: Suarez para un tiro ravvicinato di Adiyah con le mani, calcio di rigore. Ma l’ex Udinese spara sulla traversa. Ai rigori segnano nell’ ordine Forlan (U), Gyan (G) che si riscatta ma solo parzialmente dall’ errore del 120′, Victorino (U), Appiah (G), Scotti (U) e Abreu (U). Decisive le due parate di Fernando Muslera. Finisce qui dunque il Mondiale delle squadre africane, che nel complesso hanno deluso in questo Mondiale giocato in casa loro, ma nulla si può imputare ad un Ghana che, anno dopo anno, sta facendo passi da gigante e confermandosi tra le prime squadre del panorama mondiale. Grande felicità per l’Uruguay di Tabarez che sfiderà l’Olanda per tentare di ripetere le imprese del 1930 e 1950.

About Nicola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *