F1, Hamilton 2010 da dimenticare:”Influenzato da problemi personali”

Lewis Hamilton e Nicole Scherzinger(Getty Images)

FORMULA 1 HAMILTON PROBLEMI PERSONALI MCLAREN/ LONDRA(Inghilterra)- Lewis Hamilton, confessatosi alla BBC, è tornato a parlare dell’annus horribilis che ha vissuto in Formula 1, con la sua McLaren, nella stagione appena trascorsa:”Il mio 2010 non è stato buono per motivi personali, nel 2011 eviterò le intrusioni esterne. Non mi capitava da tanto tempo in carriera di chiudere fuori dai primi tre, ho avuto quelle due pessime gare che mi avrebbero potuto mettere nelle condizioni di giocarmi il titolo. Ma in definitiva è stata una costante di tutta la stagione. Non è come pensa la gente che tu arrivi al GP, sali in macchina e guidi. La questione è la gente che hai intorno, i parenti, gli amici, il tempo che tu puoi dedicare loro. È tutto un grande puzzle e la chiave per essere tranquilli è che i pezzi devono essere tutti al posto giusto. Per il 2011 l’obiettivo è rimettere tutti i pezzi al loro posto, essere mentalmente al 100 per cento ed evitare intrusioni esterne”. Ricordiamo che il campione del Mondo 2008 ad inizio stagione si era separato dal papà Anthony che gli faceva da manager e aveva avuto dei problemi sentimentali con la compagna Nicole Scherzinger delle Pussycat Dolls.

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *