Lazio, lite furibonda negli spogliatoi: anche Lotito di mezzo

Sembrano esserci delle divergenze in casa Lazio per quanto riguarda il mercato in entrata; protagonista Lotito.

La stagione della Lazio si è chiusa con il quinto posto e la sensazione che, dopo un primo anno di assestamento con Sarri, si possa creare qualcosa di importante seguendo un tecnico con grande esperienza internazionale e la capacità di far giocare, nel miglior modo possibile, le sue squadre. Per aprire un ciclo, però, bisogna seguire le indicazioni del mister in tutto e per tutto, specialmente dal punto di vista del mercato. E, proprio sotto questo aspetto, sembra che ci siano delle divergenze tra il presidente e il direttore sportivo; cerchiamo di capire qualcosa in più.

Lotito
LaPresse

Due degli obiettivi del tecnico, in vista del mercato del prossimo anno, sembrano essere un portiere e un attaccante; i nomi individuati sono quelli di Carnesecchi, portiere giovane ma con ottime prestazioni e Mertens, pupillo di Sarri che andrebbe a rinforzare l’attacco biancoceleste. Il suo eventuale arrivo permetterebbe ad Immobile di avere un giocatore con un numero importante di gol nelle gambe.

Il problema è proprio la divergenza con Tare che, secondo le ultime indiscrezioni, preferirebbe Cabral e Sergio Rico. Non abbiamo conferme di questa indiscrezione di mercato; è una semplice voce che, al momento, non trova riscontri. L’unica certezze è che la Lazio, per creare un qualcosa di importante, deve fare un mercato di alto livello ed accontentare Sarri.

Tweet Lazio
Twitter

Lazio, l’incognita è Milinkovic-Savic: rischio cessione per il centrocampista

Se si vuole creare un qualcosa di importante, bisogna tenere i migliori; uno di questi è, senza ombra di dubbio, Milinkovic-Savic. Parliamo di uno dei migliori centrocampisti europei per caratteristiche e qualità; è uno dei pochi, infatti, a saper unire forza fisica, qualità tecniche e capacità di portare gol e assist.

La Lazio ha bisogno del suo gioiello ma un giocatore con le sue qualità interessa a diversi top club europei; il rischio è quello che possa avere inizio una vera e propria asta di mercato con Lotito che, a quel punto, potrebbe giocare a rialzo per cercare di guadagnare il più possibile dal centrocampista. Nelle prossime settimane scopriremo il futuro di Milinkovic-Savic.