Clamorosa svolta per Donnarumma: un ritorno al passato che nessuno immaginava

Gigio Donnarumma è uno dei portieri più in voga in questo momento è molto è dipeso anche dalla sua importanza in Nazionale e nel club.

In questi ultimi anni si è parlato davvero tantissimo di Gigio Donnarumma, uno di quei portieri che sicuramente è tra i migliori in tutto il mondo, nonostante qualche errore lo abbia sempre messo in croce, vuoi anche soprattutto per quella situazione che lo ha portato a essere considerato un elemento spesso di disturbo per la società, ma per il prossimo futuro ci può essere una clamorosa svolta è un inatteso ritorno al passato.

Gianluigi Donnarumma Paris Saint Germain (LaPresse)
Gianluigi Donnarumma Paris Saint Germain (LaPresse)

Nonostante in Italia non si facesse altro che parlare male di Gigio Donnarumma, definendolo come un portiere che ha sbagliato completamente a lasciare il bel paese per andarsene al Paris Saint Germain, in Francia hanno un’opinione completamente opposta, tanto è vero che è stato nominato al termine di questa stagione come il miglior portiere del campionato.

Nonostante questo Donnarumma potrebbe comunque decidere di tornare al passato, ma state calmi tifosi milanisti perché nessuno toccherà Maignan dalla sua porta, la vera motivazione è dettata dal fatto che la Ligue 1 ha deciso di cambiare completamente la numerazione dei propri giocatori.

Gigio infatti quest’anno ha dovuto indossare la maglia numero 50 in quanto il regolamento imponeva l’assegnazione automatica di numeri progressivi dopo il 33, con i portieri che erano obbligati ad avere per forza il numero 1, 16, 21 o 50, con Donnarumma che appunto dovuto accontentarsi di quest’ultimo.

Il cambio di regolamento riporta il 99 sulle spalle di Donnarumma

Ecco allora che con questo cambiamento di regole nel campionato francese Donnarumma potrà tornare a vestire la maglia numero 99 che tanto gli aveva portato fortuna con il Milan oppure potrebbe comunque scegliere di cambiare ancora una volta per indossare numeri che sta utilizzando in Nazionale.

L’Europeo infatti è stato vinto con il numero 21, considerando come il giovane ragazzo avesse inizialmente deciso di raccogliere la maglia da terzo portiere dietro a Buffon e Sirigu, mantenendo la finché non si fosse liberata la maglia numero 1.

In questo momento però con gli Azzurri ha deciso di mettersi addosso la numerazione più importante in assoluto per tutti gli estremi difensori, ovvero quel numero uno che ha sempre accompagnato i grandi interpreti del reparto, per questo motivo non ci sarebbe di che sorprendersi se anche nella prossima stagione al Paris Saint Germain a Donnarumma venisse affidato quella maglia numero uno che fondamentalmente gli spetta a tutti gli effetti.