Verstappen mastica amaro: il suo manager incensa il rivale storico!

Max Verstappen mastica amaro: dopo essersi laureato due volte campione del mondo sente il suo manager incensare il suo acerrimo rivale in F1.

Avete idea di quanto possa esser frustrante laurearsi due volte consecutivamente campioni del mondo di Formula Uno e sentire il proprio manager che ai microfoni dei giornalisti applaude ed incensa il tuo rivale che ti ha dato filo da torcere ad inizio stagione ma che poi hai schiantato sonoramente a forza di vittorie? In caso chiedete a Max Verstappen che sta masticando amaro da qualche giorno per quanto accaduto.

Max Verstappen
LaPresse

La Formula Uno è quello strano sport dove nel circus pre gara sono tutti amici, ridono e scherzano nel Paddock aspettando l’inizio dell’evento, poi in gara si massacrano dandosele di santa ragione ed infine nel post GP se ne dicono di ogni accusandosi e insultandosi.

Non ci si può fare nulla, è così da sempre questo sport. Alcuni tra i piloti sono genuinamente amici, altri fanno buon viso a cattivo gioco, ci sono poi alcuni nemici giurati dichiarati ed alcuni rivali storici che hanno imparato a sopportarsi pur stimandosi ma non amandosi.

Questo ultimo caso riguarda Charles LeClerc e Max Verstappen, cresciuti sportivamente insieme affrontandosi sui kart e sulle monoposto di categorie inferiori, rivali storici da sempre e all’inizio nemici che proprio non potevano vedersi ma ultimamente conoscenti cordiali che si sopportano e si stimano.

Il destino li ha messi ancora contro, con Charles LeClerc che ha cominciato la stagione 2022 di Formula Uno alla grande prendendosi la testa del campionato proprio ai danni del campione in carica Verstappen che però nei mesi successivi si è rifatto con gli interessi sbarazzandosi velocemente della concorrenza e bissando il titolo mondiale già vinto un anno fa, dando per altro un margine spaventoso di gap a LeClerc che nel frattempo si sta lottando la seconda posizione della Classifica Piloti con Checo Perez.

Laureatosi matematicamente campione del mondo due volte consecutivamente Max Verstappen ha iniziato la sua camminata della gloria dove tutti l’hanno ovviamente applaudito e riempito di complimenti, ma a quanto pare qualcuno a lui molto vicino ha preferito incensare proprio Charles LeClerc

Manager Verstappen: “LeClerc stesso talento di Max, sarà campione”

Diciamo che un applauso lo si fa anche a rivali quando si vince, fosse pure di facciata perché onestamente nessuno ha tenuto testa a Verstappen quest’anno visto che l’olandese ha vinto 12 GP su 18 GP disputati, ma il manager di Mad Max diciamo che è andato oltre il complimentarsi con l’avversario e invece che celebrare il suo assistito ha speso parole al miele per il suo rivale storico.

Raymond Vermeulen, manager di Max Verstappen, ha così dichiarato ai microfoni dei giornalisti parlando di LeClerc: “Charles ha lo stesso talento di Max, ha un ottimo ritmo e con la macchina giusta sarà sicuramente campione del mondo in futuro“.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una sviolinata dolcissima pro LeClerc quella fatta dal signor Vermeulen, un endorsement esagerato che pare sia dispiaciuto e non poco al suo assistito campione del mondo… d’altronde in Red Bull nonostante le gioie ed i sorrisi c’è tensione per ciò che sarà, la FIA a breve emanerà le sanzioni per il caso sforamento Budget Cap e per la scuderia austriaca non si mette bene.