Espargaro in lacrime: “Sono molto triste”, tifosi preoccupati

Nel post gara di Valencia l’asso di Aprilia si è mostrato visibilmente triste: Aleix Espargaro con gli occhi lucidi ha preoccupato i suoi fan.

Il Motomondiale 2022 è purtroppo terminato, ma ne avremo voluto ancora e ancora. Chi forse non ne avrebbe voluto più è Aleix Espargaro, asso di Aprilia delusissimo per come è andata, per ciò che poteva essere e non è stato. Un Aleix con gli occhi lucidi e la voce rotta dalle lacrime imminenti ha straziato i suoi fan nel post gara di Valencia. Che gli succede?

Aleix Espargaro
LaPresse

Il Motomondiale 2022 è stato a dir poco spettacolare: cambi in vetta continui, rimonte folli, rientri epici, sorpassi al cardiopalma e un risultato che ha fatto felici noi italiani. Ducati ha vinto su tutta la linea portandosi a casa titolo Costruttori, titolo Team e titolo Piloti con Pecco Bagnaia. Chi è tornato a casa con le pive nel sacco è stato Aleix Espargaro di Aprilia, e non solo lui chiaramente.

Il più triste dovrebbe essere Fabio Quartararo che ha perso il titolo dopo aver guidato la classifica per mesi arrivando a +91, eppure non è lui il più deluso. Sarà che l’asso francese di Yamaha ormai se l’aspettava, sarà che il crollo delle prestazioni della sua moto l’avevano preparato all’irreparabile. A uscirne peggio di tutti da questo Motomondiale è Aleix Espargaro, delusissimo e arrabbiato per quanto accaduto.

Il ragazzo ha corso alla grande nel 2022, anzi, di più! Aleix Espargaro ha mostrato di essere nel prime della sua carriera a 33 anni, mostrandosi veloce e affidabile… a differenza della sua moto. La RS-GP ha mollato sul più bello, proprio quando Espargaro poteva essere il terzo incomodo in vetta e conquistare quantomeno il gradino basso del podio finale.

Nel post gara di Valencia, l’ultima tappa, Espargaro ha ceduto alla feroce delusione scoppiando in lacrime.

Espargaro deluso: “Sono molto triste, non ho dormito…”

Aleix Espargaro si è presentato post ultima gara ai microfoni dei giornalisti di Sky Sport MotoGP visibilmente deluso e con gli occhi lucidi. Immediatamente i suoi tifosi, ma anche il team di Sky, hanno capito che qualcosa nello stato d’animo del ragazzo non andava.

Aleix Espargaro ha parlato a cuore aperto commuovendo tutti, finanche se stesso, ammettendo che avrebbe voluto continuare per la vetta come fatto per la prima metà di stagione ma che conscio dei limiti di Aprilia voleva quantomeno realizzare il sogno di finire nei primi tre in classifica, cosa che non gli era mai accaduta in carriera. Parlandoci chiaramente, Espargaro è in MotoGP dal 2009 e il suo miglior risultato mondiale è stato il 7° posto del 2014.

Sogni infranti, occhi lucidi e spettatori straziati. Non un bel quadretto, non gioioso almeno, ma estremamente umano. La sua RS-GP ad un certo punto ha ceduto di schianto, perdendo il passo ed iniziando a rompersi con sconcertante continuità, finanche all’ultima gara che gli è valsa la perdita del terzo posto nel Motomondiale in favore di Enea Bastianini.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Si dice che in Aprilia, perso il treno per la vetta, abbiano scientemente abbandonato lo sviluppo della moto 2022 per concentrarsi su quella del 2023 e concorrere fino alla fine. Sarà vero? In tal caso Aleix Espargaro diventerebbe uno dei favoriti alla vittoria del Motomondiale.