Bagnaia non dimentica: ecco chi lo ha aiutato a vincere

Bagnaia, umilmente, non si dimentica affatto di chi lo ha aiutato a trionfare. Il merito è suo, ma questa persona ha fatto davvero tanto.

Un grande campione, è tale soprattutto nei gesti. E questo, è un concetto che Bagnaia ha fatto suo nel giro di pochissimo tempo. E non è un caso, il fatto che per la stragrande maggioranza dei tifosi lo fosse anche prima di vincere.

Bagnaia
Ansa Foto

Dunque, il primo posto al Mondiale per lui è stato quasi un punto esclamativo già annunciato in parte. Cosa che, ovviamente, lo ha esposto ad una bordata mediatica di complimenti e di gratificazioni.

Addirittura, di recente, è arrivata la consueta chiamata di Sergio Mattarella. Il Presidente della Repubblica, patito di sport fin dalla tenera età, ha invitato “Pecco” e il suo team a festeggiare nella sede apposita questo grandioso traguardo.

Traguardo di cui, ancora una volta, l’Italia si deve fare vanto. Tuttavia, non è solamente del noto pilota della Ducati il merito di tutto ciò. Volendola porre su percentuali numeriche, indubbiamente il 90% del lavoro è suo.

Del resto, è stato lui a scendere sul circuito e rimontare addirittura di 90 punti e più il suo avversario. Avversario che, come è doveroso ricordare, ha ben poco da recriminare malgrado la pesante sconfitta.

In ogni caso, una minima percentuale di questo meraviglioso traguardo sportivo va a colui che, fin dalla tenera età (di pilota), lo ha sempre sostenuto. In effetti, per capire di chi si sta parlando, è doveroso specificare questo requisito anagrafico.

Si parla di una leggenda di categoria, e non di uno qualunque. Molti, probabilmente, lo ricorderanno per via dei suoi litigi con Marquez. Esatto, si sta parlando proprio di Valentino Rossi.

Meglio noto come “il Dottore”, il pilota originario di Urbino ha un feeling speciale col neo-campione della Moto GP.

Bagnaia ringrazia Rossi: per lui ha dato tanto

I primi esordi storici con il circuito, per Bagnaia, sono stati compiuti proprio grazie a Rossi. La sua Academy, infatti, ha sfornato una quantità indescrivibile di talenti. E tra questi, rientra proprio il leggendario nome di Pecco.

Addirittura, in alcune interviste, il nuovo campione della Moto GP ha rivelato come il pilota di Urbino gli abbia salvato la vita. E questa, è una cosa che si può facilmente confermare nel suo passato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Che sia vero o meno, cosa che in realtà combacia con quanto accaduto realmente, è comunque un concetto di grande stima nei suoi confronti. Oltre alla gratitudine, tipica delle persone umili e genuine.