Ferrari, su il sipario: ecco quando e dove verrà svelata la nuova monoposto

Ferrari si prepara a svelare ai propri tifosi la nuova monoposto: c’è spasmodica attesa per la vettura che sembra poter vincere il titolo F1.

La stagione 2023 è alle porte e a breve si ricomincerà a lavorare per dare a Ferrari nuove chance di tornare a vincere. Il nuovo manager Frederic Vasseur deve prendere le prime decisioni, nel mentre a Maranello si lavora intensamente sulla nuova monoposto che a breve verrà svelata. C’è spasmodica attesa per quella che sembra poter essere la monoposto favorita per vincere il titolo F1 nel 2023.

Monoposto
LaPresse

C’è una linea sottile che lega tutte le ere della Ferrari. Da ieri ad oggi nel team di Maranello l’amore è sempre stato incondizionato, con i tifosi che hanno sempre dato il loro meglio. Costantemente tutto esaurito tra Imola e Monza, gli autodromi di casa, col record toccato di mezzo milione di spettatori paganti nel 2022.

La Ferrari non vince un titolo Costruttori dal 2008 mentre il Piloti non viene centrato dal 2007 quando trionfò Kimi Raikkonen. Nonostante questo lungo digiuno l’amore dei tifosi è stato sempre incondizionato, in special modo nel 2022 dove si è visto di tutto e di più. Ferrari ha collezionato numerose figuracce nel 2022 eppure i tifosi sono stati meravigliosi ed encomiabili, presenziando in massa sugli spalti e davanti i televisori.

Il 2022 è iniziato con i migliori auspici e sotto la buonissima stella della F1-75, la formidabile vettura che avrebbe dovuto condurre Leclerc e Sainz alla vittoria. Dalle prime buonissime uscite si è passati poi alla tragedia comica di molti errori strategici, tante scelte infelici prese da Binotto e la sua squadra, numerosi problemi di affidabilità e qualche sbavatura dei piloti.

Va bene tutto, ma la F1-75 è stata una signora macchina ed ora c’è spasmodica attesa per vedere all’opera la nuova monoposto. La Ferrari 675, questo il nome provvisorio, a breve vedrà ufficialmente la luce.

Nuova monoposto Ferrari: svelamento ufficiale a Imola?

La Ferrari 675, in attesa dello svelamento del nome ufficiale, si presenta già come una bestia fortissima. I primi test privati sono andati alla grande, c’è spasmodica attesa per capire se potrà essere o meno la degna erede della F1-75.

La nuova monoposto della Ferrari verrà svelata ufficialmente il 14 febbraio e molti rumor spingono per una presentazione in pompa magna ad Imola. L’alternativa è rappresentata dal più classico degli svelamenti a Fiorano, ma per l’occasione l’autodromo di Imola sembra essere il prescelto.

A San Valentino la Ferrari alza il sipario sulla sua nuova monoposto e lo fa ovviamente in presenza di tutta la squadra. Sembra possano presenziare tutti i membri illustri della squadra: il direttore Mekies, lo stratega Rueda, gli ingegneri Adami e Marcos, i piloti Leclerc e Sainz, il nuovo Team Principal Vasseur e gli alti vertici dirigenziali del team.

Sulla nuova monoposto vertono le speranze di milioni di tifosi e Ferrari vuole fare le cose in grande. Molti parlano di favorita per il titolo 2023 e l’aria nuova che tira a Maranello e nei dintorni genera sincere speranze nei cuori degli appassionati del Cavallino Rampante. Ci siamo illusi molte volte credendo che Ferrari potesse tornare a vincere, ora dopo molto tempo quelle speranze non sembrano vane.

Questo è il comunicato che ha accompagnato la notizia della presentazione: “Sarà un San Valentino speciale per tutti i tifosi della Scuderia. La monoposto Ferrari per la stagione 2023 verrà infatti svelata in concomitanza con la festa dedicata agli innamorati. Numero di progetto 675, mentre il nome ufficiale deve ancora essere deciso. La nuova vettura sarà affidata ancora una volta a Charles Leclerc e Carlos Sainz, al terzo anno da compagni di squadra“.

Impostazioni privacy