Il danno pazzesco della Maserati: se ne va sugli scalini e li distrugge

La Maserati è sempre stata vista come una delle migliori macchine del mondo e di recente si è messa in evidenza in modo davvero negativo.

Da qualche anno a questa parte il mondo legato alla Maserati sicuramente è stato uno di quelli più apprezzati che ci potessero, tanto è vero che anche fuori dall’Italia sono stati moltissimi i suoi compratori, ma non tutti hanno saputo dimostrare di poter essere degli abili guidatori di essa.

Maserati
Adobe

Poteva acquistare un giorno una vettura come una Maserati è sicuramente uno dei grandissimi sogni che possono diventare realtà solamente dopo una vita di duro lavoro e che non sempre poi riesce comunque a essere coronato.

Ogni tanto però succede che anche quando si è a bordo di una vettura così eccezionale qualcuno non ci si riesca a controllare, soprattutto per quanto riguarda il tasso alcolemico e soprattutto ci si ritrova in giro per le strade d’Italia senza ritrovarsi pienamente.

È quello che è successo a un imprenditore straniero di circa 40 anni che aveva deciso di godersi una gita romana e che però è stato protagonista di un vero e proprio momento a dir poco pazzesco.

Infatti lui con la sua enorme e immensa Maserati ha deciso di effettuare le Scalinate di Trinità dei Monti rovinandole completamente con il passaggio del suo immenso SUV.

Fortunatamente eravamo però in piena notte e dunque non c’erano assolutamente persone che stavano camminando su di esse, il che avrebbe potuto dunque far scaturire un vero e proprio disastro da un punto di vista artistico in una tragedia.

Immediatamente è stato fermato dagli agenti di Polizia che non hanno assolutamente perso tempo nel identificarlo e soprattutto nel sanzionarlo pesantemente iniziando a fare tutti i vari controlli possibili e immaginabili per capire come mai fosse capitato in quella zona.

Rovinata la Scalinata di Trinità dei Monti da una Maserati

È ovvio rendersi conto come immediatamente sia scattata la denuncia da parte delle forze dell’ordine che hanno così messo in causa anche i beni culturali che hanno dovuto riportare i danni subiti dalla scalinata.

Si è trovato infatti in uno dei punti più importanti che ci possano essere in tutta Roma, considerando infatti come la socializzazione sia stata addirittura nel 1725 per mano di Francesco De Sanctis.

Non sappiamo dire con certezza che cosa abbia scaturito questa decisione a dir poco assurda da parte di questo imprenditore che ha avuto davvero grossi problemi anche per poter uscire dall’Italia finché la situazione non si fosse pienamente calmata, ma le forze dell’ordine hanno cercato di mantenere il tutto più segreto possibile.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A questo punto possiamo dire con certezza assoluta che questa vacanza romana gli è costata davvero tantissimo, con la speranza che finalmente avrà capito l’importanza della Scalinata di Trinità dei Monti, uno dei luoghi sicuramente che tutto il mondo ci invidia, ma non per questo motivo bisogna distruggerlo per poter avvicinare la bellezza di altre nazioni a quella dell’Italia e in particolar modo di Roma appunto